LA PUNTATA

Quarta Repubblica e la fase 2

Ecco come rivedere in streaming la puntata di lunedì 4 maggio

Condividi
Lunedì 4 maggio, in prima serata su Retequattro, il nuovo appuntamento con Quarta Repubblica, condotto da Nicola Porro, interamente dedicato all’avvio della cosiddetta “Fase 2” per la ripartenza graduale del Paese con un bilancio della primissima giornata trascorsa. Qui sopra la puntata integrale.

Nel corso delle tre ore di diretta, particolare attenzione è dedicata al funzionamento del sistema di trasporto pubblico, con servizi che documenteano il ritorno al lavoro di oltre quattro milioni di italiani con le nuove regole di distanziamento sociale obbligatorio sui mezzi pubblici. Spazio anche a un’inchiesta sulle requisizioni di DPI e sulla difficoltà di approvvigionamento di mascherine chirurgiche nel giorno in cui - come annunciato dal commissario all’emergenza Coronavirus Domenico Arcuri – si inizierà a venderle a 50 centesimi l’una.

Previsti inoltre approfondimenti sui prestiti alle imprese in difficoltà garantiti dallo Stato e sugli incentivi per l’acquisto di biciclette e monopattini promessi dall’Esecutivo. Dei temi della serata ne parlano: il viceministro dello Sviluppo Economico Stefano Buffagni (M5S), il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani, la deputata Alessia Rotta (Pd), il leader di Azione Carlo Calenda, il direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri” Giuseppe Remuzzi, gli imprenditori Gaetano Thorel, Ceo di Psa Italia, ed Elisabetta Franchi, il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca, il filosofo Stefano Bonaga, la direttrice d’orchestra Beatrice Venezi e i giornalisti Michele Brambilla, Riccardo Barenghi e Daniele Capezzone.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
05 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154