CORONAVIRUS

Coronavirus, Zaia: "Pensiamo alla Fase 2, dobbiamo convivere con il virus"

In collegamento con Quarta Repubblica, Luca Zaia parla dei piani della sua regione per la Fase 2 dell'emergenza coronavirus

Condividi
"Ci sono due correnti di pensiero: chi applica quello che si legge sui libri, arrivare cioè fino al contagio zero. E chi pensa che una sorta di convivenza, un periodo limbo, ci voglia. Io appartenga a questa seconda categoria di pensiero. Ovviamente tutto dev'essere fatto in sicurezza".

La riapertura durante la Fase 2 dell'emergenza Coronavirus potrebbe avere un modello diverso nel Veneto rispetto alle altre regioni. Ne parla a Quarta Repubblica il governatore del Veneto Luca Zaia che aggiunge: "L'Italia si è chiusa gradualmente e deve riaprirsi gradualmente. Col coronavirus dobbiamo convivere. Noi, in modo responsabile ascoltiamo il mondo sanitario, però pensiamo alla fase 2: abbiamo 600mila imprese, 150 miliardi di Pil, molte sono tecnicamente fuori dal mercato se non riaprono".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
14 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154