POMERIGGIO CINQUE

Sevizie e abusi nella casa-lager per anziani

A Pomeriggio Cinque le testimonianze delle vittime e dei parenti degli anziani maltrattati nella casa di riposo a Bologna

Condividi
"Un inferno. Vedevo e sentivo le urla, gli occhi neri, perché li picchiavano". Ai microfoni di Pomeriggio Cinque parla una delle vittime della casa di riposo per anziani in provincia di Bologna, a San Benedetto Val di Sambro, all’interno della quale gli inquirenti hanno filmato abusi, violenze sessuali e sevizie contro gli ospiti.

“A me hanno dato un colpo in pancia e mi hanno rotto due costole. Una volta mi hanno mandato a fare un giro, ho capito subito che mi dovevo allontanare per non vedere certe porcherie”. La giornalista chiede se avesse mai detto ai gestori della struttura di smetterla: “No, perché mi sarei trovato un coltello in pancia”. In collegamento con Pomeriggio Cinque, i parenti delle vittime non riescono a trattenere le lacrime.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
20 febbraio 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154