CRONACA

Roma, 89enne aggredito da un vicino di casa mentre butta i rifiuti

A Pomeriggio Cinque la testimonianza della vittima: "Sono stato preso a pugni e calci"

Condividi
"Non so perché l'abbiano fatto. A un certo punto un uomo si è scagliato contro di me con tutta la rabbia che aveva in corpo e mi ha colpito con un pugno. Per fortuna sono caduto su un cofano di una macchina". Giuseppe, 89 anni, è finito in ospedale col naso rotto e altre escoriazioni dopo una aggressione a Roma e a Pomeriggio Cinque, in compagnia della moglie Anna, racconta quanto accaduto.

"Quando mi sono ripreso, mi sono ritrovato coperto di sangue", continua l'anziano, "a quel punto, ho visto il tizio pronto di nuovo a colpirmi. Era inferocito. Per fortuna è intervenuta sua moglie e l'ha bloccato".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
13 gennaio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154