CRONACA

Picchiato dagli affittuari, parla l'amministratore: "Erano fuori di testa"

A Pomeriggio Cinque, parla l’amministratore del palazzo, testimone oculare della lite tra gli inquilini e il proprietario di casa

Condividi
Nel salotto di Pomeriggio Cinque, si torna a parlare della storia di Paolo, proprietario di un appartamento a Mestre, che sarebbe stato aggredito da Remo e Girma, la coppia a cui aveva affittato l’abitazione.

Secondo la versione raccontata da Paolo a Barbara D’Urso, l’accordo tra lui e i due inquilini prevedeva una sola settimana di affitto. Presentatosi alla porta di casa, al termine della settimana, Paolo viene minacciato e picchiato, trovandosi poi la serratura cambiata. La replica arriva sempre dallo studio di Pomeriggio Cinque dove marito e moglie sostengono di aver pagato per qualche giorno extra sottolineando di essere stati aggrediti verbalmente: "Mi ha chiamato marocchino di me**a davanti a mio figlio piccolo", spiega Remo.

Il diverbio è poi esploso in una lite violenta di cui è stato testimone oculare anche l’amministratore del condominio: "Non so chi abbia cominciato, ho cercato di fermarli gridando, ma ormai erano fuori di testa. Ho visto il signor Remo che dava un pugno o due e il signor Paolo che cercava di difendersi", racconta l’uomo.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
08 ottobre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154