POMERIGGIO CINQUE

Pensano sia morto, si risveglia: "Sono vivo"

A Pomeriggio Cinque la storia di Mario, che secondo i medici non aveva speranze di farcela: "Dio mi ha fatto la grazia"

Condividi
“Non voglio essere presuntuoso, penso che dio mi ha fatto questa grazia”. Una storia incredibile quella di Mario, 74 anni, che è lui stesso a raccontare a Pomeriggio Cinque.

Mario da una settimana è nella Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo. È da allora infatti che si è risvegliato, dopo esser stato dato per morto dai medici e dai familiari che gli stavano già organizzando il funerale. “Ricordo solo che ho visto la croce, mi hanno portato all’ospedale. Poi c’è un vuoto. Me l’hanno raccontato i miei parenti, mi alzai e andai verso mia sorella e le dissi: ‘Sono vivo’”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
31 gennaio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154