POMERIGGIO CINQUE

Pavia, lite tra vicini finisce in un'aggressione

Maria ed Elisa, mamma e figlia, parlano dell'aggressività del loro vicino di casa: “Non riusciamo più a vivere dalla paura. Abbiamo dovuto cambiare casa”

Condividi
Una lite tra vicini finisce in aggressione. L’ennesima storia di problemi condominiali arriva da Mortara, in provincia di Pavia, dove molte persone si sono lamentate del comportamento litigioso e criminale, di un uomo e del figlio.

A Pomeriggio Cinque parlano Elisa e sua madre Maria: “Ci perseguitava continuamente, non riuscivamo neanche a uscire. Mia madre – racconta la donna – è stata picchiata dal figlio dodicenne di quest’uomo”. Secondo la ricostruzione delle due donne, il padre incitava il figlio ad attaccare la signora. Una situazione talmente insostenibile, culminata con una denuncia per lesioni, che ha costretto Elisa a cambiare casa: “Me ne sono dovuta andare, io prendo pasticche tutti i giorni, perché vivo nel terrore”.

A confermare questa versione, anche Antonio, un altro degli aggrediti: “Mi tramortì con una serie di ceffoni solo per una discussione”. Segue la difesa dell’uomo: “Io ho solo reagito alle loro violenze, nei confronti miei e dei miei figli”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
30 maggio 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154