POMERIGGIO CINQUE

Omicidio piccolo Lorys, l'ultima versione di Veronica

A Pomeriggio Cinque gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda di Lorys: il 21 novembre è attesa la sentenza della corte di Cassazione

Condividi
Il 21 novembre è attesa la sentenza della corte di Cassazione sull'omicidio di Lorys, il bambino di 8 anni ucciso a Santa Croce Camerina nel 2006, per il quale la Corte d'assise d'appello ha confermato la sentenza di condanna a 30 anni per la mamma del bambino, Veronica Panarello.

L'inviata di Pomeriggio Cinque è sul luogo della tragedia per gli ultimi aggiornamenti: la donna ha chiesto di avere un confronto diretto con il suocero, Andrea Stival, perché "è convinta di poterlo inchiodare alle sue responsabilità", come ha spiegato il suo avvocato. Secondo la sua ultima versione - nel corso degli anni ne ha cambiate diverse - sarebbe stato il suocero a uccidere Loris, perché avrebbe visto lui e la mamma in atteggiamenti intimi. Attraverso il suo legale, l'uomo ha fatto sapere di non avere nulla in contrario all'incontro: l'uomo non è indagato e ha un alibi di ferro.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
17 settembre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154