IL GIALLO

Omicidio nonna Rosina, parlano le amiche: "Viveva in condizioni di disagio"

A Pomeriggio Cinque, le amiche di Rosina Carsetti rivelano alcuni dettagli sul caso di Montecassiano

Condividi
“Mi ammazzeranno” rivela un’amica di Rosina Carsetti, la donna rimasta uccisa alla Vigilia di Natale a Montecassiano, in provincia di Macerata. Barbara d’Urso a Pomeriggio Cinque torna sul caso con alcune rivelazioni inquietanti.

“Rosy mi ha chiamata il giorno della Vigilia verso le 08:30" racconta l'amica. "Mi ha detto che aveva comprato le vongole e che avrebbe fatto il sugo. Mi è sembrata tranquilla, considerando che nell’ultimo periodo viveva in condizioni di grande disagio. In un paio di circostanze, invece, mi aveva chiamata e mi aveva detto: Mi ammazzeranno!". Rosina Carsetti avrebbe provato ad effettuare 5 telefonate pochi minuti prima di morire.

Il 5 febbraio su delega della procura i RIS daranno inizio ad accertamenti tecnici irripetibili su alcune banconote, sul materiale biologico sotto le unghie della vittima e su tutti i sistemi informatici.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
22 gennaio 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154