POMERIGGIO CINQUE

Omicidio di Cardito: parla il fratello del fermato

A Pomeriggio Cinque parla il fratello dell'uomo fermato per la morte del bambino: "Gli ho detto di costituirsi"

Condividi
"Appena mi ha detto che il bimbo non c’era più gli ho detto di costituirsi". Ai microfoni di Pomeriggio Cinque ha parlato in esclusiva il fratello dell’uomo fermato dai Carabinieri dopo la morte del piccolo Giuseppe a Cardito.

Il bimbo di 7 anni è stato trovato in casa senza vita, accanto alla sorellina di 8 anni ferita al corpo e al viso. L’uomo fermato è il compagno della madre dei bambini. "L’ho accompagnato io sotto casa di nuovo", spiega il fratello. "Mi ha raccontato quello che ha fatto, aveva paura. Ha sbagliato e deve pagare".

Barbara D’Urso si collega poi con Angelo, un amico della coppia: "Il giorno prima della tragedia l’ho visto strattonare e dare un calcio al bambino".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
27 gennaio 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154