COVID-19

Napoli, aggredito per aver chiesto di indossare la mascherina

A Pomeriggio Cinque, Giuseppe racconta di essere stato aggredito per aver chiesto a un uomo di indossare la mascherina

Condividi
Giuseppe è un vigilante di Napoli che è stato aggredito per aver chiesto a un uomo di indossare la mascherina. In collegamento con Pomeriggio Cinque, l'uomo racconta a Barbara d'Urso: “Devo fare un intervento, si è rotto il naso, ho avuto una frattura scomposta al naso. Io stavo lavorando, devo controllare la temperatura e le mascherine. Questa coppia voleva entrare senza mascherina. Lui continuava a minacciarmi e io gli dissi sto facendo il mio lavoro. Lui mi ha dato una testata e c’era sangue ovunque".

Antonella, la moglie di Giuseppe, dichiara: “Deve essere arrestato, non è possibile che non c’era nessuno per prenderlo".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
26 ottobre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154