DIBATTITO

Morte Paolo Rossi, la moglie: "L'ho abbracciato forte e se ne è andato"

A Pomeriggio Cinque le parole di Federica, la moglie dell'ex campione della nazionale italiana

Condividi
"Nel momento in cui stava morendo non se ne voleva andare. L’ho abbracciato forte, gli ho detto Vai Paolo, devi stare solo sereno, hai sofferto anche troppo, penso io alle bambine, e lui si è addormentato". Ai microfoni di Pomeriggio Cinque parla Federica Cappelletti, la moglie di Paolo Rossi, l'ex campione della Juventus e del Milan e della nazionale italiana, che nel 1982 si conquistò il soprannome Pablito durante i mondiali in Spagna segnando 6 gol, portando l'Italia alla vittoria e conquistando il Pallone d'oro.

Paolo Rossi è morto il 9 dicembre a 64 anni: circa un anno fa aveva scoperto di avere un tumore e le sue condizioni erano peggiorate. "Mi ha insegnato tanti bei valori, li abbiamo trasmessi alle nostre figlie", spiega Federica, sposata con l'ex calciatore dal 2010, "la sua grandezza era quella di saper parlare allo stesso modo ai capi di stato come alle persone comuni al supermercato".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
10 dicembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154