POMERIGGIO CINQUE

Milano, scappa dal balcone per sfuggire al compagno violento

Le parole delle commesse di un panificio che l'hanno vista arrivare nuda e ferita

Condividi
“L’abbiamo vista arrivare nuda e sanguinante”. A parlare sono le commesse del panificio di Milano in cui si è rifugiata la ragazza che, per sfuggire al proprio aguzzino, si è gettata dal balcone. La donna, una 26enne, era stata segregata dal compagno da quattro giorni, dopo essersi recata nella casa dell’uomo per chiudere la relazione.

Giacomo Oldrati
, già noto alle forze dell’ordine per aver segregato, drogato e violentato quattro ragazze nel 2012 a Bologna, era stato assolto per infermità mentale. “Era spaventatissima – raccontano i dipendenti del panificio a Pomeriggio Cinque – abbiamo pensato subito a vestirla e abbiamo chiamato immediatamente i soccorsi”.

La ragazza è arrivata nel negozio con diverse fratture dopo la caduta dal balcone: “Era piena di sangue su tutto il corpo, si è rannicchiata dietro il frigorifero dalla paura, non riusciva neanche a parlare”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
06 giugno 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154