CRONACA

Mattia Ennas, morto a 19 anni: "Non è suicidio"

Il collegamento con i genitori di Mattia a Pomeriggio Cinque. E spunta una testimonianza

Condividi
"Noi vorremmo solo scoprire la verità, tutto qua". In collegamento con Pomeriggio Cinque scoppia a piangere Ornella, la mamma di Mattia Ennas, il giovane di Quarto Sant'Elena morto a 19 anni cadendo da un palazzo dopo esser stato derubato.

La prima ipotesi è stata quella di un suicidio. Quella sera Mattia conosce una ragazza in discoteca, si apparta in spiaggia ma viene aggredito e derubato di tutto. Poi trova un passaggio in macchina e cammina per alcuni chilometri con un gruppo di ragazzi. Le telecamere lo riprendono per l'ultima nei pressi del palazzo dal quale cadrà alcune ore dopo. Un testimone rivela: "Dopo il botto, ho sentito qualcuno scappare".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
04 ottobre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154