logoloading

POMERIGGIO CINQUE

Massimiliano Rosolino su Manuel: "Trasmette grande energia"

A Pomeriggio Cinque la solidarietà del campione di nuoto Massimiliano Rosolino

Condividi
"Manuel sta dando forza a tutti quanti, è un combattente". Accenna un sorriso il papà di Manuel Bortuzzo, il 19enne rimasto paralizzato per un colpo di arma da fuoco nel quartiere Axa di Roma, ai microfoni di Pomeriggio Cinque insieme a Massimiliano Rosolino e al presidente della Federnuoto Paolo Barelli.

"Come genitore ti senti inerme, ma i figli sono più forti di noi: vedere Manuel vincente è positivo, trasmette grande energia", spiega il campione olimpico Massimiliano Rosolino.

"Mi sento anche io in colpa perché l'ho portato io a Roma", confessa il papà Franco Bortuzzo. È lui che ha spiegato a Manuel che non potrà più utilizzare le gambe. "Era venuto a Roma per diventare un campione: ora è nostro figlio", le parole di solidarietà di Barelli.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
06 febbraio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154