CRONACA

Luigi, una vita tra i rifiuti: "Vi prego aiutatemi"

L'inviata di Pomeriggio Cinque Giorgia scaccia entra nella casa di Luigi, accumulatore compulsivo di rifiuti

Condividi
"Lo so che non posso vivere così, mi devono aiutare. Ma chi mi aiuta. Ho bisogno di aiuto, non ce la faccio più, se no mi ammazzo". Giorgia Scaccia di Pomeriggio Cinque riesce a parlare con Luigi, un anziano di Bari che da alcuni anni vive nella sporcizia più estrema, in mezzo ai rifiuti.

Luigi è un accumulatore seriale, la sua abitazione è invasa dalla sporcizia. Sindaco e istituzioni non possono fare molto: l'uomo è stato ritenuto in grado di intendere e di volere alcuni anni fa, e non è stata ancora fatta una nuova perizia. "Noi soffriamo per lui, è sempre stato una brava persona", dicono i vicini, tormentati dall'odore nauseabondo, "siamo mortificati: non è solo il nostro disagio, ci dispiace anche per lui, è inaccettabile che un essere umano viva come lui".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
13 novembre 2019
Copyright © 1999-2019 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154