CRONACA

Lecce, il killer confessa: “Qualcosa mi ha dato fastidio in quella coppia”

A Pomeriggio Cinque i dettagli sulla confessione dell’omicidio Lecce

Condividi
“Da quanto mi stavate pedinando? Pensavo mi trovaste prima”. Queste le prime parole di Antonio De Marco ai carabinieri, che lo avevano fermato per l'omicidio di Daniele De Santis e della fidanzata Eleonora Manta.

L’inviato di Pomeriggio Cinque legge racconta la confessione del 21enne killer di Lecce: “Qualcosa mi ha dato fastidio in quella coppia, ho accumulato tanta rabbia che alla fine è esplosa”, avrebbe detto secondo quanto riferito dagli inquirenti.


Daniele De Santis e Eleonora Manta sono stati uccisi a coltellate nella loro abitazione, a Lecce, nella serata del 21 settembre. Il ragazzo fermato era stato loro inquilino proprio in quella casa.
29 settembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154