PERSONAGGI

Kikò Nalli aggredito a Roma: “Mi hanno spaccato qualcosa in testa”

A Pomeriggio Cinque i video dell’ex gieffino che denuncia l’accaduto: “Io colpito da sconosciuti, ho un trauma cranico”

Condividi
Brutta avventura per Kikò Nalli. L'hair stylist dei vip è stato aggredito per strada a Roma da sconosciuti, poi fuggiti a bordo di uno scooter coprendo la targa per evitare di essere identificati. “Stavo facendo delle foto con delle ragazzine, si sono avvicinati in due, hanno insultato me e Barbara D’Urso e mi hanno spaccato qualcosa in testa”, ha spiegato l’ex gieffino in uno dei video pubblicati sui social e mandati in onda da Pomeriggio Cinque.

L’ex marito di Tina Cipollari sarà ospite di Domenica Live dove racconterà la disavventura. Dopo essersi recato in pronto soccorso, dove hanno riscontrato un trauma cranico, Nalli ha rassicurato i fan: “Grazie alle persone che mi hanno scritto, non vi preoccupate, perché ho veramente la testa dura”. L’hair stylist ha presentato denuncia alla polizia: “Ovviamente fatta a gente irriconoscibile, vediamo adesso cosa succederà”, afferma Nalli sui social.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
11 ottobre 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154