COVID-19

Il sindaco di Monza: “Sono i medici e gli infermieri che ci mancano"

A Pomeriggio Cinque, l'appello di Dario Allevi, sindaco di Monza: "Chiediamo di essere aiutati. Ci manca il personale"

Condividi
L’autodromo di Monza diventa un check point per ambulanze e il sindaco di Monza Dario Allevi fa un appello in collegamento con Pomeriggio Cinque: “Abbiamo una situazione drammatica, abbiamo una cinquantina di ricoverati in terapia intensiva. Abbiamo 340 tra medici e infermieri che sono in quarantena a casa perché colpiti dal Covid".

"Chiediamo un aiuto alla regione Lombardia. Abbiamo chiesto un aiuto dall’esercito per garantire l’assistenza ai malati. Sono proprio i medici e gli infermieri che mancano", conclude il sindaco indicando le criticità nell'affrontare la seconda ondata di Covid-19.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
11 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154