CORONAVIRUS E SCUOLA

Il presidente dei presidi: "Gli esami saranno solo orali"

A Pomeriggio Cinque Antonello Giannelli spiega cosa si evolverà la situazione scolastica

Condividi
A inizio aprile il presidente dell'associazione presidi Antonello Giannelli era intervenuto a Pomeriggio Cinque annunciando che il 18 maggio sarebbe stata la data cruciale per un eventuale ritorno a scuola.

A distanza di due settimane Giannelli si è nuovamente collegato con la trasmissione di Canale 5: "Si sperava di poter rientrare a scuola per concludere l'anno e invece evidentemente l'andamento dei dati non lo consente - commenta - Giustamente non si rientrerà a scuola e questo significa che si dovrà optare per il piano B: gli esami saranno limitati a un colloquio orale".

E in conclusione Antonello Giannelli precisa: "Chi non affronterà gli esami quest'anno verrà ammesso alla classe successiva ma a settembre dovrà recuperare le materie insufficienti, che saranno comunque indicate in pagella".



TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
17 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154