PERSONAGGI

Il figlio di Fabio Testi è bloccato in Cina?

A Pomeriggio Cinque parla il fotoreporter Alan Fiordelmondo: "Non ha confermato né smentito"

Condividi
Il figlio dell'attore Fabio Testi vive da anni a Shanghai, dove lavora in un locale. Nei giorni scorsi si è diffusa la notizia che il ragazzo non riuscirebbe a rientrare in Italia a causa del coronavirus e per il blocco dei voli da e per la Cina. Maurizio Raimo, agente di Fabio Testi, smentisce la notizia. "Fabio Testi jr vive a Shanghai da anni ed è sereno, non ha provato a rientrare in Italia e non è rimasto bloccato diversamente da quanto ho letto in giro. Non ci pensa proprio a rientrare", dichiara Raimo.

Dopo le opportune verifiche, la produzione del Grande Fratello Vip decide di non allarmare il padre Fabio Testi e gli altri concorrenti. Nel salotto di Pomeriggio Cinque, condotto da Barbara d'Urso, interviene sulla vicenda il fotoreporter Alan Fiordelmondo, il primo a raccontare come il figlio di Testi fosse bloccato in Cina a causa del coronavirus. "Io ho dato questa notizia sabato e, tra l'altro, ho sentito Fabio jr. stamattina", spiega Fiordelmondo, "ho ripetuto più volte la stessa domanda. Non ha né smentito né confermato la notizia".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
04 febbraio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154