POMERIGGIO CINQUE

Giorgia Meloni: "Le violenze sessuali aumentano per l’immigrazione incontrollata”

Nello studio di Pomeriggio Cinque, Giorgia Meloni parla di immigrazione e violenze sessuali sulle donne

Condividi
Ospite di Pomeriggio Cinque, Giorgia Meloni espone il suo pensiero sui numerosi casi di violenza sessuale sulle donne: “in Italia non c’è più certezza della pena, non c’è più certezza del diritto. Abbiamo un problema legato alla violenza sulle donne, e ancora prima all’inasprimento delle pene”.

La leader di Fratelli d’Italia lega il problema delle violenze a quello dell’immigrazione: “No agli sconti di pena automatici. La violenza sessuale sta aumentando. La violenza sessuale aumenta, mi dispiace dirlo perché dicono che siamo razzisti ma i numeri non sono razzisti, per l’aumento dell’immigrazione incontrollata”.

“Per me la violenza sessuale non ha colore” risponde Barbara d’Urso. Giorgia Meloni tiene il punto: “ci sono delle ragioni di difficoltà e di cultura di riferimento che poi si tramutano in dati. Gli immigrati incidono sulla popolazione italiana per l’8% e sui reati di violenza sessuale del 37%”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
29 marzo 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154