logoloading

POMERIGGIO CINQUE

Esplosione a Rocca di Papa, grave il sindaco e una bambina di 5 anni

Tre indagati per l'esplosione al palazzo comunale di Rocca di Papa. Gravemente ferito il sindaco e una bambina di 5 anni

Condividi
L’esplosione di una palazzina è avvenuta nella giornata del 10 giugno a Rocca di Papa, in provincia di Roma. La deflagrazione pare sia stata causata da una fuga di gas mentre alcuni operai lavoravano ai tubi vicino all’immobile del palazzo comunale.

La procura di Velletri ha proceduto all'iscrizione di tre persone nell'ambito dell'indagine; l'accusa è di disastro colposo e lesioni gravi. Rimangono ricoverati in prognosi riservata al Centro grandi ustionati dell'ospedale Sant'Eugenio anche il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini. Grave anche una bambina di cinque anni attualmente ricoverata all'ospedale Bambino Gesù di Roma.

Gli inviati di Pomeriggio Cinque aggiornano sugli sviluppi delle indagini: "Gli inquirenti stanno valutando una possibile fuga di queste tre persone. Sono stati fermati a Isernia".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
11 giugno 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154