POMERIGGIO CINQUE

Delitto di Nuoro, fermato l'ex marito

A Pomeriggio Cinque il caso dell'omicidio di Nuoro. "Ero geloso, non accettavo la fine della storia": è quanto l'uomo ha detto dopo essere stato fermato dai Carabinieri

Condividi
"Ero geloso, non accettavo assolutamente la fine di questa storia, non me ne facevo una ragione". Sono le parole di Ettore Sini, l'agente di polizia penitenziaria che avrebbe ucciso l'ex moglie Romina Meloni e ferito gravemente il nuovo compagno di lei. L'inviata di Pomeriggio Cinque a Nuoro parla con il comandante dei Carabinieri che lo hanno intercettato dopo l'aggressione.

Quando è stato fermato aveva la pistola di ordinanza e i militari hanno fatto fatica a fermarlo, perché era in stato confusionale e ha opposto resistenza. Gabriele, il nuovo compagno di Romina, è stato colpito alla testa da un proiettile ed è ricoverato in condizioni critiche al San Francesco di Nuoro.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
01 aprile 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154