POMERIGGIO CINQUE

Cuginetti uccisi da un Suv, parlano i genitori

A Pomeriggio Cinque, parlano per la prima volta i genitori di Alessio e Simone uccisi a luglio per un incidente

Condividi
La sera dell’11 luglio, Alessio e Simone sono stati travolti da un Suv a Ragusa. Alessio muore sul colpo, mentre Simone viene a mancare due giorni dopo in ospedale. Alla guida dell’auto, un uomo sotto effetto di alcol e droga.

Da Vittoria in provincia di Ragusa, parlano per la prima volta i genitori dei due bambini in collegamento con Pomeriggio Cinque. Lucy, la mamma di Alessio, ricorda la sera dell'incidente: “I bambini giocavano sempre fuori. Quel pomeriggio erano insieme e si erano messi a vedere qualche gioco sul telefonino. Purtroppo anche mia figlia di due anni ha visto tutto”. Alessandro, il papà di Alessio, fa un appello alle autorità: “Una persona drogata e ubriaca non si può mettere in macchina. Una cosa orribile da vedere. Mi ha ucciso mio figlio davanti. Noi chiediamo giustizia per i nostri bambini”.

Valentina, la mamma di Simone, afferma tra le lacrime: “Devono avere tutti e quattro una pena pesantissima. Lui non ha prestato nessun soccorso. Sono scesi dalla macchina come se non fosse successo nulla”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
10 settembre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154