CORONAVIRUS

Coronavirus, testimonianza dalla nave italiana rifiutata ai Caraibi: "Non sappiamo dove attraccare"

A Pomeriggio Cinque, la testimonianza di una passeggera: "Una vacanza rovinata per una paura infondata"

Condividi
Dalla Giamaica, alle Cayman fino al Messico. Questo è il lungo percorso di una nave da crociera, con a bordo tanti italiani, per sospetti casi di coronavirus. A Pomeriggio Cinque, vengono mostrati alcuni videomessaggi inviati da una passeggera della nave che ne ha ricostruito i momenti salienti.

Dopo l'imbarco a Miami la nave è stato bloccata in Giamaica per la presenza di un filippino che però non era affetto da coronavirus ma di semplice influenza. Visto che era troppo tardi per sbarcare il comandante ha proseguito per le isole Cayman dove è stato negato il permesso di attracco. La rabbia della donna è evidente:"Una vacanza rovinata per una paura infondata".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
27 febbraio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154