CRONACA

Caso Genovese, la denuncia: "Drogata e violentata a Ibiza"

A Pomeriggio Cinque viene letta la testimonianza di una ragazza che avrebbe partecipato a una festa dell'imprenditore milanese a Ibiza

Condividi
"Dall'1 al 12 luglio 2020 sono stata ospite di Alberto Genovese, a Ibiza, a Villa Lolita. Sono stata invitata da lui personalmente e mi ha fatto avere il biglietto aereo da una ragazza". A Pomeriggio Cinque viene letta la testimonianza di una ragazza che racconta di esser stata drogata e violentata a una festa di Alberto Genovese.

"La sera prima di partire ho saputo dalla mia amica che oltre ai nostri bagagli, io e lei avremmo dovuto portare un'altra valigia a testa per conto di Alberto. Non ho idea di cosa potessero contenere", continua la ragazza, "i primi giorni di vacanza li abbiamo trascorsi normalmente, facendo feste, bagni in piscina e consumando droghe di vario genere che Alberto metteva a disposizione di tutti gli ospiti, su dei piatti in sala. A un certo punto siamo andati in camera di Alberto e abbiamo assunto delle sostanze d quel momento in poi non ricordo più nulla: l'unica cosa che ricordo è una sorta di stato allucinogeno...vedevo la faccia di Alberto che cambiava in continuazione e diventava a volte la faccia di un gatto. Il giorno dopo [...] avevo dolori in tutto il corpo, ho avuto la sensazione di aver subito un rapporto sessuale".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
02 dicembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154