L'INTERVISTA

Vladimir Luxuria: “Quando ballai con le Spice Girls al Muccassassina”

Intervista a Vladimir Luxuria, tra attivismo lgbt+ e televisione

Condividi
Attivista per i diritti delle persone lgbt+, parlamentare, concorrente di reality, opinionista tv, direttrice artistica di serate e festival cinematografici: difficile trovare una definizione breve per raccontare la vita di Vladimir Luxuria.

Intervistata da Elena Mariani, autrice di Mediaset Play Cult, Vladimir Luxuria ci accompagna in un viaggio temporale che inizia nell’Italia degli anni ’90, quando al Muccassassina di Roma ballavano le Spice Girls e passava a salutare Rupert Everett.

Proprio in quel periodo Vladimir Luxuria diventa ospite frequente del Maurizio Costanzo Show, per parlare - per la prima volta in un importante salotto tv - di drag queen, travestitismo e transessualità. Anche con i suoi genitori, che il pubblico rivedrà anni dopo ospiti dei reality dove Vladimir gareggiava (L'isola dei Famosi e Grande Fratello).

Com’è essere un personaggio simbolo e parlare a nome di una comunità? Com’è cambiata la televisione in questi 30 anni? Cosa significa essere opinionista tv? Di tutto questo ci parla Vladimir Luxuria, nel video in alto.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
20 luglio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154