PLAY CULT

L'intervista a Giulio Andreotti di Mike Bongiorno

Nato il 14 gennaio 1919, nel 2020 avrebbe compiuto 101 anni

Condividi
Nato il 14 gennaio 1919 e deceduto il 6 maggio 2013 all'età di 94 anni, Giulio Andreotti avrebbe compiuto 101 anni nel 2020.

Andreotti è stato un politico, scrittore e giornalista italiano, uno tra i principali esponenti della Democrazia Cristiana. Ha partecipato a dieci elezioni politiche nazionali, ed è stato il candidato con il maggior numero di preferenze in Italia per quattro anni, secondo negli altri sei.

Nel 1991 viene nominato senatore a vita dal Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Nella sua carriera è il politico con il maggior numero di incarichi governativi: sette volte presidente del Consiglio, otto Ministro della difesa, cinque Ministro degli affari esteri, tre Ministro delle partecipazioni statali, due Ministro delle finanze, del bilancio, della programmazione economica, dell'industria, del commercio e dell'artigianato, una Ministro per i beni culturali e ambientali e delle politiche comunitarie.

È il secondo Presidente del Consiglio per numero di giorni in carica nella storia della Repubblica italiana, superato solo da Silvio Berlusconi.

Va a processo per il reato associazione a delinquere con la mafia dal quale è assolto dal Tribunale di Palermo e dalla Corte d'appello di Palermo il 2 maggio 2003.

Nel giorno in cui avrebbe compiuto gli anni, rivediamolo nel video di Play Cult in un'intervista da Mike Bongiorno nel 1990.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
14 gennaio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154