PLAY CULT

Addio a Gigi Proietti

L'attore e regista è scomparso nel giorno del suo ottantesimo compleanno a Roma per problemi cardiaci

Condividi
Gigi Proietti è scomparso il 2 novembre 2020, giorno del suo ottantesimo compleanno. L'attore, regista e drammaturgo è morto per problemi cardiaci, dopo essere stato ricoverato in terapia intensiva in una clinica romana.

Nato a Roma il 2 novembre 1940, si appassiona al teatro giovanissimo, un amore per il palcoscenico che non si spegnerà mai nei suoi 52 anni di carriera. Successi in teatro ma anche in tv e al cinema: tra gli anni settanta e gli anni ottanta è protagonista di varietà di successo come Sabato sera dalle nove alle dieci, Fatti e fattacci, Fantastico e Io a modo mio. Verso la fine degli anni settanta apre il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche, formando famosi attori come Flavio Insinna, Chiara Noschese, Giorgio Tirabassi, Enrico Brignano, Massimo Wertmüller, Paola Tiziana Cruciani, Francesca Reggiani e molti altri.

Nel 1976 raggiunge la consacrazione cinematografica con Febbre da cavallo, un vero e proprio cult del cinema italiano. A partire dagli anni novanta è protagonista di numerose serie televisive di successo, tra le quali Il Maresciallo Rocca. Tra le sue ultime interpretazioni, ricordiamo quella di Mangiafuoco nel film Pinocchio diretta da Matteo Garrone.

Nel video qui sopra, rivediamo Gigi Proietti quando ritirò il Telegatto nel 1996 proprio per la sua interpretazione ne Il Maresciallo Rocca.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
02 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154