Catalogo
Dirette Tv
Cerca

IL RICORDO

Vanessa Bryant ricorda la figlia Gianna

La vedova di Kobe Bryant ha condiviso una dolce dedica alla figlia Gianna, scomparsa con il padre in un tragico incidente

Condividi
Vanessa Bryant, 38 anni, ha condiviso su Instagram una toccante dedica alla figlia Gianna, avuta dal marito Kobe Bryant, scomparsa a soli 13 anni con il padre il 26 gennaio del 2020, in un tragico incidente in elicottero a Calabasas, in California.

"La mia bellezza. Gianna. Mambacita", ha scritto Vanessa a corredo di uno scatto in bianco e nero della figlia, aggiungendo alcuni cuori rossi. Vanessa ha pubblicato anche le foto di due murales in cui sono raffigurati la figlia Gianna e il marito Kobe: "La mia bambina Gigi. Adoro vedere Kobe tra i capelli di Gigi", ha scritto Vanessa, facendo riferimento al volto del marito che sembra prendere forma nella chioma della figlia.

Vanessa di recente aveva condiviso su Instagram anche una dedica alla figlia Natalia, la primogenita avuta dal marito, che di recente ha fatto il suo debutto nel mondo della moda. "La mia piccola Natalia. Papà sarebbe così felice che tu stia perseguendo la tua carriera di modella ora che hai 18 anni. Sei bellissima dentro e fuori. Bella con il trucco e senza trucco. Ti vogliamo bene", ha scritto Vanessa a corredo di una foto di Natalia. "Ti amo", era stata la risposta della figlia, che aveva condiviso nelle sue storie la stessa foto.

Vanessa Bryant di recente aveva parlato a People del suo rapporto speciale con Natalia e con le altre figlie Bianka, 4, e Capri, 20 mesi, divenuto ancora più forte a seguito della scomparsa del marito. Vanessa, parlando della primogenita, aveva raccontato al magazine: "Sono estremamente orgogliosa di Natalia. Nel pieno del suo dolore, ha frequentato il suo ultimo anno di liceo, facendo domanda per i college, accudendo le sue sorelle, e di recente ha firmato un contratto come modella. È una figlia incredibile e una sorella maggiore meravigliosa".

Parlando della sua quotidianità con le figlie, dopo la scomparsa del marito, Vanessa aveva raccontato al magazine: "Non posso dire di essere sempre forte e ci sono giornate in cui mi sento come se non potessi arrivare al giorno dopo. I miei occhi a volte esprimono il mio dolore, e le mie figlie sanno che la mamma ha giorni difficili, ma il vedere i loro visi accorgersi che sto piangendo, mi rende ancora più forte e mi spinge a reagire per loro, e cerco di farle sorridere sempre con qualcosa di diverso, trovando la luce nell'oscurità".

Vanessa aveva poi proseguito: "Le mie figlie sono la mia ragione di vita. Sono forti, resilienti, rispettose e gentili. Aiutare le mie ragazze a superare questo dolore è molto importante per me. Fare in modo che si sentano amate, supportate e importanti è ciò che mi motiva".
Natalia Bryant lo scorso 19 gennaio aveva compiuto 18 anni, e Vanessa aveva dedicato alla figlia dolcissimi messaggi su Instagram. Condividendo una foto della primogenita, Vanessa aveva scritto: "Cara Natalia, buon compleanno! Mamma e papà sono così orgogliosi della giovane donna che sei. Hai mostrato tanta forza e grazia durante l'anno più difficile della nostra vita. Grazie per aiutarmi con le tue sorelline. Sei una sorella maggiore così incredibile e un bellissimo modello per così tante persone. Grazie per essere gentile ed educata in tutto ciò che fai. Non hai idea di quanto siano felici e orgogliosi mamma e papà di averti come figlia. Ti amiamo sempre e per sempre. Mamma, papà, Gigi, BB e Koko".

Pubblicando poi una foto amarcord della figlia in braccio al padre, Vanessa aveva scritto: "La piccola principessa di papà". E a corredo di un’altra vecchia foto con il marito e la figlia ancora piccola, aveva aggiunto: "Ti amiamo così tanto".

A marzo del 2018 Kobe Bryant aveva vinto l'Oscar per il miglior cortometraggio di animazione con il suo Dear basketball, e, a distanza di tre anni, Vanessa aveva voluto ricordare quell'evento condividendo uno scatto del marito con in mano l'agognata statuetta: "Il migliore. Tre anni fa oggi", aveva scritto a corredo della foto, aggiungendo l'emoticon di un cuore. Kobe Bryant aveva giocato 20 anni con i Los Angeles Lakers, diventando uno dei cestisti più forti e famosi di sempre, ma i primi tiri li aveva fatti in Italia, in cui visse dai 6 ai 13 anni, e proprio in occasione della vittoria dell'Oscar il campione aveva dichiarato: "Cosa mi è rimasto dell'Italia? Ho il cuore di un italiano, puro".

Vanessa Bryant, lo scorso febbraio, in occasione della festa di San Valentino, aveva dedicato su Instagram un tenero messaggio al marito: "Buon San Valentino Boo-Boo. Ti amo ora, sempre e per sempre", aveva scritto a corredo di un dolce scatto con Kobe.

Lo scorso 26 gennaio, a distanza di un anno dal quel tragico incidente in elicottero, Vanessa aveva ricordato il marito e la figlia scomparsi con un altro toccante messaggio su Instagram: "Il dolore è un insieme di emozioni confuse. Un giorno stai ridendo e il giorno dopo non hai più voglia di vivere. Voglio dire questo alle persone che sono alle prese con il dolore e una perdita straziante. Trovate la vostra ragione per vivere. So che è difficile. Guardo le mie figlie e cerco di far passare quel sentimento grazie a loro". E in un altro post, condividendo un video di Kobe, Vanessa aveva scritto: "Ti amo. Tu e Gigi mi mancate tantissimo".

Lo scorso dicembre, invece, Vanessa Bryant aveva pubblicato su Instagram due scatti di famiglia, uno insieme alle figlie Natalia, Bianka e Capri, e un altro che vedeva l'intera famiglia unita a Natale del 2019, e a novembre aveva ricordato il marito e la figlia con un altro scatto, accompagnato da dolci parole: "I miei tesori".

Vanessa e Kobe Bryant si erano sposati nel 2001, e avevano coronato la loro storia d'amore con la nascita delle loro quattro figlie. In un'intervista al Sunday Paper, Kobe aveva raccontato: "Essere padre è il traguardo più grande che abbia mai raggiunto. Sono felice di aver provato quest'esperienza quattro volte, non c'è niente di più potente in questo mondo". Poche settimane prima di morire nel tragico incidente, Kobe Bryant aveva dedicato alla moglie Vanessa anche un romantico post Instagram: "In questo giorno 20 anni fa ho incontrato la mia migliore amica, la mia regina Vanessa. Ti amo mia mamacita, per sempre".
12 marzo 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154