Catalogo
Dirette Tv
Cerca

La storia

Taylor Momsen: "Ho sofferto di depressione e abusato di sostanze"

L’ex star di Gossip Girl ha parlato a People di un periodo buio della sua vita

Condividi
Taylor Momsen, 27 anni, l’ex Jennifer Humphrey della celebre serie Gossip Girl, ha parlato a People di un momento buio passato negli ultimi anni, a seguito della scomparsa di due suoi cari amici: Chris Cornell, ex frontman dei Soundgarden, morto suicida nel 2017, e il produttore discografico della cantante Kato Khandwala, che ha perso la vita in un incidente in moto nel 2018.

A seguito di questi tragici eventi, Taylor Momsen ha affrontato un periodo di forte depressione, segnato anche dall’abuso di sostanze: "Ero un completo disastro. Sono entrata in questo vortice di depressione totale e ho abusato di sostanze. Avrei rinunciato alla vita, ma poi sono passata alla musica. Mi ha salvata".

Taylor Momsen, che è anche cantante della band The Pretty Reckless, ricordando i due dolorosi eventi ravvicinati, ha poi proseguito: "La morte di Chris mi ha devastata. Ho capito subito che la mia salute mentale ne stava risentendo così ho cancellato il tour, sono tornata a casa e provato a rimettere insieme i pezzi. Dopo un po’ ho ricominciato a stare di nuovo bene, ma mi è subito arrivata la telefonata che mi diceva dell’incidente di Kato. E da quel momento non mi sono più ripresa. Certe ferite non possono essere cancellate, ma si può solo imparare a convivere con il dolore e la sofferenza che provocano".

La cantante ha poi intrapreso un percorso di rinascita, grazie anche alla pubblicazione con la sua band dell’ultimo album Death by rock and roll: "Considero questo album una rinascita nella mia vita in questo momento. Nelle canzoni vengono affrontati temi abbastanza pesanti, a causa di quello che mi è successo, ma è anche un inno alla vita, perché dopo un periodo buio arriva sempre la luce in fondo al tunnel. Io e la mia band ne abbiamo passate così tante, e il processo di guarigione non è affatto finito, ma sono certamente sulla buona strada".
Taylor Momsen, che nel 2007 con il suo personaggio di Jennifer Humphrey in Gossip Girl aveva sfoggiato un look fresco e giovane con gonna scozzese, basco e camicetta a maniche corte, era poi passata a un look da rockstar come cantante e frontwoman della sua band The Pretty Reckless, formata nel 2009.

La cantante, ricordando alcune critiche ricevute da parte di qualche hater, che l’aveva definita una "bambina selvaggia", ritenendo che il suo passaggio al rock fosse solo temporaneo, ha raccontato al magazine: "Ero un po’ selvaggia, ma ero anche giovane, stavo attraversando un’adolescenza ribelle e quel modo di vestire mi faceva sentire a mio agio. Come chiunque, sono cresciuta e maturata, ma il rock 'n roll non è stato solo una fase della mia vita. Ho sempre desiderato cantare in una band. Non ho mai voluto essere una solista. La vita è solitaria in generale, e io ho sempre voluto avere al mio fianco i miei migliori amici. Sono davvero fortunata di averli trovati".

Taylor Momsen, che a soli 7 anni aveva interpretato Cindy Lou nel film cult Il Grinch, nel quale aveva cantato anche il brano Where Are You Christmas?, ha poi aggiunto: "Ho iniziato a scrivere canzoni quando ero molto giovane. Quando ho fatto Il Grinch, sono andata per la prima volta in uno studio di registrazione ed è stata un'esperienza che non dimenticherò mai".
25 febbraio 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154