Verissimo

Catalogo
Dirette Tv
Cerca

L'intervista

Rosalinda Cannavò: "Dayane mi ha ferita, ma ci ritroveremo"

L'attrice è stata ospite sabato 6 marzo a Verissimo

Condividi
“Dayane è stata la persona più importante per me dentro la casa. Neanche fuori ho mai avuto un’amica così: ci ritroveremo”. Queste le parole della semifinalista dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip Rosalinda Cannavò, ospite sabato 6 marzo a Verissimo.

L'attrice parlando del suo rapporto d’amicizia con Dayane Mello: “L’affetto che provo nei suoi confronti non è cambiato, sono solo delusa per le parole che mi ha detto. Mi ha ferito molto. La nomination è stata solo l’ultima pugnalata che mi ha dato. Ho messo in dubbio un po’ tutto ma, al di là del gioco, per lei ci sono. Ci saranno occasioni per parlarci e sono certa che riusciremo a ritrovare la nostra amicizia”.

Durante la sua permanenza nella casa di Cinecittà, Rosalinda ha affrontato con coraggio tanti fantasmi della sua vita. Tra questi l’episodio di violenza capitato quando aveva appena 12 anni: “Non avevo mai parlato di questa cosa prima del Grande Fratello. Solo mia madre lo sapeva. È un dolore che mi ha segnato tantissimo e che mi porto dentro ancora oggi. Spero che il mio racconto abbia potuto aiutare altre ragazze che sono vittime di violenze. All’epoca ho commesso un errore grave, quello di non raccontarlo e di non denunciare”.

Il viaggio interiore intrapreso al Gf Vip l’ha portata ad abbandonare il nome d’arte di Adua Del Vesco per tornare ad essere solamente Rosalinda: “Mi sento libera e leggera. Mai avrei pensato che potesse succedermi tutto questo. Mi sono tolta dei macigni enormi che mi portavo dentro da anni e oggi sono felice”.

Una scelta forte che ha scoperchiato una realtà fatta di menzogne legate a quando lavorava per il mondo Ares: “Mi spiace aver scatenato un caso, ma sono serena perché sono nel giusto. Ho anche dei ricordi bellissimi di quei giorni, non rinnego quello che ho fatto perché mi ha permesso di realizzare il mio più grande sogno. Però, mi porto dietro anche delle esperienze pesantissime che mi hanno fatto cadere nell’anoressia. Il peso di quelle menzogne mi ha fatto soffrire: in quel momento volevo sparire, desideravo morire”.

Un periodo fatto di bugie e di relazioni costruite a tavolino, come quella con Gabriel Garko: “Non ero abituata a questo mondo, mi sono affidata a persone sbagliate che non volevano il mio bene. Provavo la sensazione di non essere accettata, mi sentivo sola. La mia famiglia e il mio ex fidanzato sapevano fosse tutto finto. Dovevo stare molto attenta. In quegli anni – prosegue - non ho vissuto, mi sono lasciata vivere. Interpretavo un personaggio che mi era stato dato. Quando Gabriel è entrato nella Casa e ha raccontato tutta la verità mi sono sentita libera: è stato il regalo più bello che mi potesse fare”.

La serenità, però, sta tornando anche grazie all’amore sbocciato con Andrea Zenga: “C’è un grande feeling con lui, ero spaventata pensando a cosa potesse essere la vita fuori ma è ancora più bella. L’ho presentato prima a Gabriel Garko che a mia mamma che sta in Sicilia. Mi ha detto di tenermelo stretto”.
06 marzo 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154