Catalogo
Dirette Tv
Cerca

ROYALS

Regina Elisabetta, "frustrata e perplessa da Carlo"

Il biografo Clive Irving ha raccontato il rapporto tra la regina Elisabetta e il figlio Carlo in un documentario di Channel 4

Condividi
Il rapporto tra la regina Elisabetta e il principe Carlo è stato raccontato in un nuovo documentario dal titolo Queen Elizabeth: Love, Honour and Crown, andato in onda su Channel 4, firmato dal royal watcher ed esperto esperto di corte Clive Irving, che in passato è stato anche autore della biografia sulla regina Elisabetta The Last Queen.

Clive Irving nel documentario sostiene che la sovrana sarebbe "frustrata e perplessa" dal figlio Carlo, e in questo momento sarebbe più vicina al terzogenito Andrea, 61 anni, duca di York: "La regina Elisabetta, nonostante gli scandali, si sente molto più vicina al principe Andrea. La verità è che la sovrana non ha mai capito davvero Carlo e ancora oggi è più affettuosa e comprensiva con il fratello minore Andrea", ha dichiarato l'esperto.

Buckingham Palace, nonostante lo scandalo in cui è rimasto coinvolto il principe Andrea a causa della sua amicizia con Jeffrey Epstein, l'imprenditore miliardario morto in carcere nell'agosto del 2019, in circostanze ancora da chiarire, dove stava scontando la pena per pedofilia e traffico di minori, ha sempre difeso il principe Andrea, che dalla fine del 2019 si è ritirato dalla vita pubblica, respingendo categoricamente ogni accusa nei suoi confronti.

L'imprenditore americano era infatti amico del duca di York; tuttavia, a far scoppiare la crisi monarchica non era stata l'amicizia tra i due, ma le accuse di molestie sessuali contro il principe Andrea avanzate da Virginia Roberts, 36 anni, una donna che sarebbe stata offerta al duca di York dall'ex compagna di Epstein, Ghislaine Maxwell, quando aveva solo 17 anni.

Nel documentario si è aggiunta anche la voce di Ingrid Seward, caporedattrice della rivista Majesty, che, come riporta il Daily Mail, ha raccontato: "Il principe Andrea viene spesso descritto come turbolento e presuntuoso, ma quando vuole sa essere anche molto affascinante. A volte è scortese ed arrogante, caratteristiche di suo padre Filippo. Insomma, è l'esatto opposto di Carlo".
"Ho chiesto a Sua Maestà di poter fare un passo indietro negli impegni pubblici per il prossimo futuro, a causa della mia precedente associazione a Jeffrey Epstein e lei mi ha dato il suo permesso", aveva fatto sapere con un comunicato il principe Andrea nel 2019. All'epoca il duca di York aveva provato a difendersi dalle accuse in un'intervista alla BBC, scusandosi per l'amicizia con Jeffrey Epstein e negando le accuse di aver preso parte al traffico di minori.

Pochi giorni dopo l'intervista, era arrivata la sua decisione di ritirarsi dalla vita pubblica. Andrea era rimasto un membro della famiglia reale, conservando quindi il titolo di Altezza Reale, e continuando a partecipare ad alcuni eventi di famiglia, ma era stato esiliato dagli impegni pubblici, non ricevendo più la sua indennità pubblica.

Lo scorso dicembre, infatti, la regina Elisabetta aveva mostrato il nuovo assetto dei reali inglesi, condividendo una foto degli otto membri della royal family d'ora in poi impegnati negli affari della Corona inglese. Nello scatto il principe Andrea era assente, e la Regina Elisabetta era affiancata da Carlo e Camilla, il principe Edoardo e la moglie Sophie, la principessa Anna, sua secondogenita, e da Kate Middleton e il principe William.

Clive Irving, parlando del ruolo di successione al trono, nel documentario ha aggiunto: "William è l'unico in casa Windsor all'altezza di un ruolo di tale responsabilità, proprio per il suo spiccato senso del dovere". Il principe William e la moglie Kate Middleton, in effetti, stanno continuando a lavorare a pieno ritmo per la Corona, anche dopo la recente controversa intervista di Harry e Meghan Markle con Oprah Winfey, in cui la coppia aveva rivolto diverse accuse alla famiglia reale.

Nell'intervista, infatti, la coppia aveva raccontato molti episodi del loro passato da membri senior della royal family: dal matrimonio segreto al razzismo, dai pensieri di suicidio alla paura, dal desiderio di fuga al rapporto con gli altri membri della famiglia reale, fino al sesso del bimbo che nascerà quest'anno.

La regina Elisabetta aveva risposto all'intervista dei duchi di Sussex con un breve ma affettuoso comunicato: "Tutta la famiglia è dispiaciuta nell'apprendere fino in fondo quanto gli ultimi anni siano stati impegnativi per Harry e Meghan. Le questioni sollevate, in particolar modo quelle razziali, sono preoccupanti. Anche se alcuni ricordi possono variare, saranno presi molto sul serio dalla famiglia e affrontati privatamente. Harry, Meghan e Archie saranno sempre membri della famiglia molto amati".
23 marzo 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154