Catalogo
Dirette Tv
Cerca

Cinema

Oscar 2021, le nomination

L'Italia c'è con Laura Pausini e Matteo Garrone: ecco tutti i nomi che ambiscono alla statuetta

Condividi
L'Italia c'è agli Oscar 2021 con Laura Pausini e Matteo Garrone. Pausini concorre con Io Sì nella categoria della miglior canzone originale per il film La vita davanti a sé di Edoardo Ponti, con cui la cantante ha già vinto un Golden Globe. Mentre Pinocchio di Matteo Garrone è candidato agli Oscar per i migliori costumi e per il make up.
Per il premio Miglior Regia per la prima volta gareggiano due donne: Chloe Zhao con Nomadland e Emerald Fennell con Una donna promettente. Entrambe le pellicole hanno ricevuto anche la candidature a Miglior Film. Nomadland è stato candidato per un totale di sei statuette. Cinque per Una donna promettente.

Ma è Mank a portarsi a casa il boom di nomination: prodotto da Netflix ha ricevuto dieci candidature. Netflix ha ricevuto in totale 35 candidature. Mentre il film d'animazione Soul ha ricevuto tre nomination per "miglior film" nella sua categoria, miglior sonoro e miglior colonna sonora. La cerimonia di premiazione si terrà domenica 25 aprile

Di seguito l'elenco di tutte le nomination
Miglior film

The Father

Judas and the Black Messiah

Mank

Minari

Nomadland

Una donna promettente

Sound of Metal

Il processo ai Chicago 7
Migliore regia

Thomas Vinterberg – Un altro giro

David Fincher – Mank

Lee Isaac Chung – Minari

Chloé Zhao – Nomadland

Emerald Fennell – Una donna promettente
Migliore attore protagonista

Riz Ahmed – Sound of Metal

Chadwick Boseman – Ma Rainey’s Black Bottom

Anthony Hopkins – The Father

Gary Oldman – Mank

Steven Yeun – Minari
Migliore attrice protagonista

Viola Davis – Ma Rainey’s Black Bottom

Andra Day – The United States vs. Billie Holiday

Vanessa Kirby – Pieces of a Woman

Frances McDormand – Nomadland

Carey Mulligan – Una donna promettente




Migliore attore non protagonista

Sacha Baron Cohen – Il processo ai Chicago 7

Daniel Kaluuyah – Judas and the Black Messiah

Leslie Odom Jr – One Night in Miami

Paul Raci – Sound of Metal

Lakeith Stanfield – Judas and the Black Messiah




Migliore attrice non protagonista

Maria Bakalova – Borat 2

Glenn Close – Elegia Americana

Olivia Colman – The Father

Amanda Seyfried – Mank

Yuh-Jung Youn – Minari




Migliore sceneggiatura originale

Judas and the Black Messiah

Minari

Una donna promettente

Sound of Metal

Il processo ai Chicago 7




Migliore sceneggiatura non originale

Borat 2

The Father

Nomadland

One Night in Miami

The White Tiger



Miglior film internazionale

Un altro giro (Druk), regia di Thomas Vinterberg (Danimarca)

Collective (Colectiv), regia di Alenxander Nanau (Romania)

The Man Who Sold His Skin, regia di Kaouther Ben Hania (Tunisia)

Quo vadis, Aida?, regia di Jasmila Žbanić (Bosnia ed Erzegovina)

Shàonián de nǐ, regia di Derek Tsang (Hong Kong)



Miglior film d’animazione

Onward

Over the Moon

Shaun, vita da pecora: Farmageddon – Il film

Soul

Wolfwalkers



Migliore fotografia

Judas and the Black Messiah

Mank

Notizie dal mondo

Nomadland

Il processo ai Chicago 7



Migliore scenografia

The Father

Ma Rainey’s Black Bottom

Mank

Notizie dal mondo

Tenet



Miglior montaggio

The Father

Nomadland

Una donna promettente

Sound of Metal

Il processo ai Chicago 7



Migliore colonna sonora

Terence Blanchard – Da 5 Bloods – Come fratelli

Emile Mosseri – Minari

James Newton Howard – Notizie dal mondo

Trent Reznor e Atticus Ross – Mank

Trent Reznor, Atticus Ross e Jon Batiste – Soul



Migliori effetti visivi

Love and monsters

The Midnight Sky

Mulan

The One and Only Ivan

Tenet


Miglior sonoro

Greyhound

Mank

Notizie dal mondo

Soul

Sound of Metal




Migliori costumi

Emma

Ma Rainey’s Black Bottom

Mank

Mulan

Pinocchio



Miglior trucco e acconciatura

Emma

Elegia americana

Ma Rainey’s Black Bottom

Mank

Pinocchio



Miglior documentario

Collective

Crip Camp

The Mole Agent

My Octopus Teacher

Time



Miglior cortometraggio documentario

Colette

A concerto is a conversation

Do not split

Hunger ward

A love song for latasha



Miglior cortometraggio

Feeling Through

The Letter Room

The Present

Two Distant Strangers

White Eye



Miglior cortometraggio d’animazione

Burrow

Genius Loci

If anything happens I love you

Opera

Yes-People


Migliore canzone

Fight For You per Judas and the Black Messiah

Hear My Voice per Il processo ai Chicago 7

Husavik per Eurovision Song Contest: The Story of Fire Saga

lo Sì (Seen) per La vita davanti a sé

Speak Now per Quella notte a Miami…
15 marzo 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154