Catalogo
Dirette Tv
Cerca

Musica

Orietta Berti: "Le mie gaffe e disavventure a Sanremo"

La cantante si è raccontata sabato 13 marzo a Verissimo

Condividi
Orietta Berti, ospite a Verissimo sabato 13 marzo, ha parlato della sua ultima esperienza al festival di Sanremo. Se le sue doti canore erano già note, al Festival ha conquistato tutti con la sua simpatia, tanto da essere incoronata "regina dei social", dove sono circolati video e meme con lei come protagonista.

La cantante ne ha parlato con Silvia Toffanin, ripercorrendo tutte le disavventure che le sono capitate nella settimana del Festival. "Sono stata inseguita dalla polizia perché dovevo ritirare degli abiti e sono uscita violando il coprifuoco", ha detto Berti.

Poi ha ricordato quella volta che ha inondato la camera d'albergo. "Quando mi hanno regalato i fiori non avevo un vaso, allora li ho messi nel lavandino ma quando stavo per andare a dormire avevo tutta la camera allagata. Ho passato la notte ad asciugare, la mattina mi facevano male le braccia", ha detto.

"Ho fatto alcune gaffe: Ermal Meta l'ho chiamato Ermal Metal e i Maneskin Naziskin", ha aggiunto. E ha ricordato anche quando sul palco stava per perdere i pantaloni e quando stava per cadere.

13 marzo 2021

Guarda anche

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154