Catalogo
Dirette Tv
Cerca

ROYALS

Meghan Markle sogna la presidenza degli Stati Uniti d'America

Meghan Markle, secondo l’esperta reale Lady Colin Campbell, avrebbe detto addio alla royal family per rincorrere un sogno: le presidenziali americane del 2024

Condividi
Se Kamala Harris, neo vice presidente degli Stati Uniti d'America, con la vittoria alla presidenza di Joe Biden è diventata la prima donna afro americana ad arrivare a questa carica, Meghan Markle, 39 anni, punterebbe ancora più in alto, addirittura alla presidenza degli Stati Uniti d’America. A dirlo è stata l’esperta della royal family Lady Colin Campbell, 70 anni, autrice del libro Harry and Meghan: The Real Story.

Secondo la scrittrice inglese, Meghan Markle potrebbe farsi avanti alle presidenziali del 2024: "Mi è stato svelato che Meghan ha sempre puntato alla presidenza degli Stati Uniti. Tutto quello che ha fatto, lasciare la famiglia reale e tornare in California, fa parte del suo piano. Ed è riuscita a convicere Harry a seguirla", ha detto la scrittrice a Vanity Fair.

Meghan Markle e Kamala Harris, in effetti, hanno sempre espresso a distanza la loro ammirazione reciproca. "Sono così felice che ci sia questo tipo di rappresentazione", aveva detto la duchessa del Sussex su Kamala Harris, birazziale e californiana come lei. Anche la neo vicepresidente americana ha più volte lodato Meghan, condividendo anche sui social gli interventi della duchessa sul movimento Black Lives Matter. Già nell’ottobre 2019, commentando l'infelicità a corte di Meghan Markle, Kamala Harris aveva detto: "Mostrare emozione è segno di forza. Meghan, noi siamo con te".

Screenshot time.com

Meghan Markle ha sempre sostenuto l’importanza delle elezioni del nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, invitando in varie occasioni gli americani a dare il proprio voto, ed è stata la prima reale moderna a votare, in tutta la storia della famiglia reale britannica. Lo scorso settembre, Meghan e Harry avevano pronunciato in tv il loro primo discorso politico, in un video di Time trasmesso dalla Abc, invitando gli americani ad andare a votare per le presidenziali e mandando in subbuglio l’intera famiglia reale.
Lo scorso agosto, Meghan Markle aveva incontrato anche la scrittrice e icona femminista Gloria Steinem, parlando con lei dell'importanza del voto delle donne. "Tante persone non ricordano quante donne abbiano combattuto, e quanto duramente, per garantire a noi, oggi, il diritto al voto", aveva dichiarato la duchessa. Tra politica e tv, Meghan Markle non è mai stata più lontana da Londra come ora. E così, dopo l’accordo multimilionario con Netflix, sottoscritto con il marito, la strada verso nuovi e ambiziosi traguardi sembra sempre più vicina.
13 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154