Catalogo
Dirette Tv
Cerca

PERSONAGGI

Maria De Filippi e la paura di non piacere

Nella puntata del 26 dicembre la conduttrice tv parla della sua scelta di adottare Gabriele e della sua famiglia a Verissimo

Condividi
"Tornerei indietro su tutto: su di me, su Gabriele. Se avessi la bacchetta magica tornerei indietro nel tempo. Tutto quello che ho fatto mi è piaciuto, rifarei tutto due volte e non mi perderei niente". Nella puntata del 26 dicembre Maria De Filippi è in collegamento con Silvia Toffanin per parlare della sua famiglia, della sua carriera e dei suoi Natali passati.

"Quando è arrivato Gabriele in famiglia avevo paura di non piacergli", racconta la conduttrice tv, parlando della scelta di adottare un bambino, "l'adozione è una scelta molto precisa: non scegli solo tu di diventare madre, sceglie anche tuo figlio di averti come madre". Poi Maria De Filippi ricorda i primi tempi con il bambino: "Come è giusto che sia c’è un periodo iniziale con alcuni incontri seguiti. Tu non sai cosa lui dirà. È come una specie di esame. Quindi c'è stata la paura di non piacere".

Gabriele, classe 1991, viene definito oggi dalla mamma come "un ragazzo responsabile".
26 dicembre 2020

Guarda anche

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154