Verissimo

Catalogo
Dirette Tv
Cerca

ROYALS

Kate Middleton "mediatrice tra William e Harry"

Gary Goldsmith, zio della duchessa di Cambridge, ha raccontato al magazine Closer: "Kate è una pacificatrice e un arbitro brillante"

Condividi
Kate Middleton è sempre più impegnata nel suo ruolo di mediatrice tra William e Harry, nel tentativo di fungere da collante della royal family, prendendo il ruolo che in passato era stato del principe Filippo, scomparso lo scorso aprile.

Gary Goldsmith, 55 anni, zio della duchessa di Cambridge, e fratello maggiore della madre Carole, ha raccontato al magazine Closer: "Se c'è qualcuno che può portare la pace nella royal family è Kate, che è una pacificatrice e un arbitro brillante. Per lei la famiglia e le relazioni sono tutto, e sta provando a mediare. È molto attenta; non vorrebbe che ci fosse una frattura, sta cercando di prendersi cura di suo marito e fare il possibile per sistemare le cose".
Harry, dopo la controversa intervista rilasciata lo scorso marzo con la moglie a Oprah Winfrey, di recente era tornato a parlare del suo allontanamento dalla royal family, fornendo la propria versione dei fatti, con dettagli sulla sua vita pre e post Megxit.

Il duca di Sussex, che in estate accoglierà la sua secondogenita con la moglie Meghan Markle, ospite del podcast Armchair Expert di Dax Shepard, aveva raccontato: "La mia vita reale è un mix tra il Truman Show e vivere in uno zoo. In California posso camminare a testa alta e portare mio figlio Archie fuori, sul seggiolino della bicicletta, cosa che prima non avrei mai potuto fare. A Londra dovevo girare a testa bassa. Ora mi sento diverso, un po' più libero".

Lo zio della duchessa di Cambridge, in merito alle dichiarazioni di Harry, ha aggiunto: "La dura verità, a mio giudizio, è che se Harry non riuscirà a frenare questo episodio intemperante, presto non ci sarà alcun terreno comune o relazione da ricostruire".
Kate Middleton aveva già manifestato le sue intenzioni di far da pacere tra William e Harry durante i funerali del Principe Filippo, lasciando soli i due fratelli, che inizialmente non avevano camminato uno di fianco all'altro durante il funerale del nonno, ma all'uscita dalla cappella di San Giorgio a Windsor, si erano avvicinati e scambiati qualche parola.

Harry, che di recente è stato oggetto di una petizione di Lady Colin Campbell, con la quale la giornalista aveva chiesto al duca di Sussex di rinunciare al titolo, durante i funerali del nonno si era rivolto anche alla cognata Kate, per la quale in passato aveva espresso belle parole: "È la sorella che non ho mai avuto".

Ancor prima del funerale del duca di Edimburgo, una fonte vicina ai duchi di Cambridge aveva rivelato al Guardian quanto Kate Middleton fosse "dispiaciuta per la situazione che si è creata tra i due fratelli". L'esperta della royal family Camilla Tominey di recente aveva parlato del ruolo della duchessa di Cambridge al Daily Mail: "Kate Middleton, a parte il risentimento personale che potrebbe ancora provare per l'intervista televisiva di Harry e Meghan, ha fatto del suo meglio per ritagliarsi un ruolo nella riconciliazione tra i due fratelli".

L'allontanamento di Harry e Meghan da Londra, e le successive dichiarazioni della coppia sulle pressioni di corte, di recente avevano portato scompiglio nella corona inglese. Una fonte vicina alla regina Elisabetta aveva raccontato al Mail on Sunday che la sovrana era "profondamente turbata" dalle continue critiche del principe Harry alla royal family, aggiungendo che stava prendendo la questione "molto sul personale".

Gary Goldsmith lo scorso aprile aveva parlato al Daily Mail in difesa della nipote, proprio dopo che Meghan Markle, nell'intervista rilasciata a Oprah Winfrey con il marito, aveva lanciato accuse anche a Kate Middleton. Meghan aveva raccontato un episodio in cui avrebbe pianto prima del suo matrimonio a causa della cognata Kate. "I giornali mi accusarono di aver fatto piangere mia cognata Kate. In realtà fu il contrario. Pochi giorni prima delle nozze se la prese per un problema riguardante gli abiti della damigella, sua figlia Charlotte. Fui io a piangere, e lei si scusò perfino, mandandomi fiori e un biglietto. Ma quando quella brutta storia venne fuori, non la smentì mai", aveva affermato la duchessa di Sussex.

Gary Goldsmith aveva dichiarato al magazine: "Mia nipote Kate è la persona più spettacolare che abbia mai incontrato. Non credo alla versione degli eventi di Meghan Markle, perché semplicemente non è nella natura di Kate. Lei è persino più adorabile dentro che fuori." Lo zio della duchessa di Cambridge aveva poi aggiunto: "Quando Meghan è entrata per la prima volta nella famiglia reale, sono stato felice per Harry, ma quello che è successo è straziante. So che Kate ha cercato di fare pace con Meghan. Io combatterò per l'onore di Kate fino al giorno in cui morirò".

Parlando del principe Harry, Goldsmith aveva poi aggiunto: "Harry ha sostenuto in passato un ente di beneficenza per la salute mentale, e avrebbe dovuto essere in grado di dare alla moglie l'aiuto e il supporto di cui aveva bisogno".

Gary Goldsmith aveva poi concluso: "Harry non avrebbe dovuto dire di essersi sentito intrappolato, quando ha ferito tutti coloro che lo amano. Non fai un passo indietro dalla vita pubblica per poi infangare la tua famiglia e tua nonna in tv. La famiglia reale non è razzista". Anche il principe William aveva negato fermamente le accuse di razzismo rivolte dalla coppia: "Non siamo assolutamente una famiglia razzista", aveva affermato il duca di Cambridge, con una dichiarazione secca.
03 giugno 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154