Catalogo
Dirette Tv
Cerca

star

Justin Bieber, il ricordo dell’arresto

Il cantante ha ripercorso su Instagram un momento difficile della sua vita: il suo arresto del 2014 per guida senza patente e in stato di ebbrezza

Condividi
Justin Bieber, 27 anni a marzo, ha condiviso su Instagram un post in cui ha ricordato un fatto spiacevole della sua vita, accaduto esattamente sette anni fa, a gennaio del 2014: il suo arresto per guida senza patente e in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale.

Il cantante, ha raccontato: "Sette anni fa sono stato arrestato, non è stato il mio momento migliore. Non ero soddisfatto della mia vita. Ero ferito, infelice, confuso, fuori strada, incompreso e arrabbiato con Dio. Inoltre indossavo troppa pelle per qualcuno a Miami. Tutto questo per dire che Dio mi ha fatto fare un lungo cammino. Oggi mi rendo conto di qualcosa: Dio era vicino a me allora come lo è adesso. Il mio incoraggiamento a voi è di lasciare che il vostro passato sia un promemoria di quanto Dio vi abbia portato lontano. Non permettere che la vergogna rovini il vostro presente. Lasciate che il perdono di Gesù prenda il sopravvento e porti la vostra vita a sbocciare in tutto ciò che Dio ha progettato per voi. Vi amo ragazzi con tutto il cuore".

Il cantante, che all’epoca aveva 19 anni, a seguito dell’arresto fece anche una donazione di 50.000 dollari a un ente di beneficenza per i giovani, per la creazione di un corso di gestione della rabbia.
Di recente Justin Bieber aveva condiviso un altro post su Instagram in cui aveva sottolineato l’importanza della fede nella sua vita: "Ho scoperto una pace e una goia durature e superiori, che non dipendono da me, dal mio operato o dalle circostanze. Le ho trovate nel perdono di Dio".

La popstar ha parlato spesso nel corso degli anni degli effetti negativi che il suo successo fulmineo e la fama planetaria hanno avuto nella sua vita all’inizio della sua carriera, e di come questi lo avessero portato a sviluppare varie dipendenze e a maturare una profonda depressione.

Un anno fa, in una puntata della sua serie The Dark Season, La stagione buia, Justin Bieber aveva parlato del suo abuso di droghe: "Ho cominciato a drogarmi a 14 anni. Ho passato anni terribili, in cui gli addetti alla sicurezza entravano in camera mia solo per toccarmi il polso, per controllare se fossi ancora vivo. Appena mi svegliavo, la prima cosa che facevo era ingoiare una manciata di pillole e fumare marijuana", aveva confessato il cantante.

La volontà di uscirne l'aveva avvicinato alla fede: "Fondamentalmente ho detto a me stesso 'Dio, se sei reale, fermami, fammi abbandonare tutte queste pillole. Io farò poi il resto del lavoro'. Da lì in avanti mi sono curato, ma non ho mai fatto il vero lavoro. Non sono andato alla radice di tutto", aveva raccontato il cantante.

Justin Bieber nel 2019 aveva parlato su Instagram delle difficoltà nel gestire il suo successo: "Sono passato da ragazzo di 13 anni di una piccola città a star internazionale, con milioni di persone che dicevano quanto mi amavano e quanto fossi grande. A 20 anni ho preso tante decisioni sbagliate e da una delle persone più amate e adorate al mondo sono diventato la persona più ridicolizzata, giudicata e odiata del mondo".
Justin Bieber, che è sposato con la modella Hailey Baldwin, negli ultimi anni ha affrontato un percorso di disintossicazione, a seguito del quale aveva dovuto fare i conti anche un altro problema di salute: la malattia di Lyme.

Il cantante e la top model oggi sono sempre più innamorati, e proprio grazie ad Hailey Baldwin e a uno stile di vita sano Justin Bieber ha superato quei duri momenti: "Sport, lavoro, Dio e, ovviamente, Hailey. Sotto sotto tutti noi abbiamo momenti difficili. Ricordatevi, non siete soli", aveva raccontato il cantante lo scorso anno su Instagram.
25 gennaio 2021

Guarda anche

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154