Verissimo

Catalogo
Dirette Tv
Cerca

IL RICORDO

John Travolta ricorda la moglie e il ballo con Lady D

John Travolta ha parlato del suo dolore per la morte della moglie Kelly Preston, scomparsa per un cancro al seno, e ha ricordato anche il suo ballo con Lady Diana

Condividi
John Travolta, 67 anni, ha rilasciato una toccante intervista a Esquire México, in cui ha parlato del suo dolore per perdita della moglie Kelly Preston, scomparsa lo scorso 12 luglio per un cancro al seno a soli 57 anni, dopo aver lottato contro la malattia per tre anni.

L'attore, che dalla moglie ha avuto 3 figli, Ella Bleu, 21 anni, Benjamin,10, e Jett, affetto da autismo e scomparso a soli 17 anni nel 2009, ha raccontato al magazine: "Ho imparato che piangere qualcuno, affrontare il dolore, è qualcosa di molto personale. Il lutto è individuale, l'unica cosa che può aiutarti a guarire è vivere il tuo personalissimo viaggio. Il tuo dolore è diverso dal viaggio di un'altra persona. La cosa più importante che puoi fare per aiutare un'altra persona in lutto è permetterle di viverlo e non complicarlo con il tuo".

John Travolta ha poi spiegato di essersi sentito destabilizzato dal dolore delle altre persone, nonostante la loro vicinanza: "Immagina di aver perso qualcuno. Al funerale sei molto triste, però ti si avvicina un'altra persona che si sente più triste di te e non ti lascia abbastanza spazio per piangere. Sareste come due barche che precipitano sul fondo. Ecco, questa è stata la mia esperienza. A volte va a finire che sei tu ad aiutare gli altri, invece di lavorare sulla tua perdita e sul tuo dolore. Mi sono sentito così saturo della tristezza di tutti da non sapere cosa fare".

Dopo la dolorosa perdita, l'attore ha compreso che la prima cosa da fare quando si vive un lutto "è andare in un posto dove poter piangere senza alcuna interferenza".
John Travolta nell'intervista ha ricordato anche il ballo con Lady Diana nel novembre del 1985 quando, ospite alla Casa Bianca dell'allora presidente americano Ronald Reagan, e della moglie Nancy, aveva danzato con la principessa del Galles: "Era mezzanotte, mi sono avvicinato a lei, le ho toccato il gomito e l'ho invitata a ballare. Lei si è girata e mi ha fatto quel sorriso accattivante, un po' triste, e ha accettato il mio invito. Ed eccoci lì, a ballare insieme, come se fosse una favola".

L'attore ha poi raccontato le emozioni provate quella sera: "Non pensavo che mi avrebbero chiesto di ballare con lei, e farlo è stato un grande privilegio e un onore. Mi sono detto 'Ci deve essere un motivo per farlo, ed è meglio che dia il massimo', il che significava condurre bene la danza e assicurarci che ci divertissimo. Quella però era la parte facile, la cosa complicata era invece salutare Diana nel modo appropriato e chiederle di ballare".
John Travolta, ad agosto del 2020, un mese dopo la morte della moglie, aveva condiviso su Instagram un video per ricordarla, in cui si vedeva l'attore ballare insieme alla figlia Ella: "Mia figlia e io balliamo in memoria della mamma. Ballare con me era una delle cose preferite di Kelly", aveva scritto a corredo del video.

L'attore lo scorso febbraio era stato protagonista di uno degli spot più apprezzati del Super Bowl, ricreando con la secondogenita la sua iconica coreografia del film Grease: "È stato un momento magico, perché non c'è nessun altro al mondo con cui vorrei ballare oltre a Ella, e perché mi ha permesso di presentare al mondo il talento e la bellezza di mia figlia. È stato un bellissimo tributo per sua madre", ha raccontato John Travolta al magazine.

L'attore lo scorso luglio aveva annunciato la scomparsa della moglie con un toccante post su Instagram: "È con il cuore molto pesante che vi informo che la mia bellissima moglie Kelly ha perso la sua battaglia di due anni contro il cancro al seno. Ha combattuto una coraggiosa battaglia con l'amore e il sostegno di tante persone".

John Travolta il 13 ottobre aveva poi ricordato la moglie, in quello che sarebbe stato il giorno del suo 58esimo compleanno, con dolcissime parole. L'attore aveva condiviso due scatti, uno del suo matrimonio e uno di quello dei suoi genitori, a corredo dei quali aveva scritto: "Buon compleanno tesoro! Ho trovato questa foto del matrimonio di mia madre e di mio padre. È stato bello vedere la nostra accanto alla loro. Tutto il mio amore, John".

John Travolta di recente aveva condiviso su Instagram anche un toccante messaggio in ricordo del figlio Jett, in occasione di quello che avrebbe dovuto essere il suo 29esimo compleanno. L'attore aveva pubblicato una dolce foto in bianco e nero con il figlio, a corredo della quale aveva scritto: "Buon compleanno mio bellissimo Jetty. Ti amo". Anche Ella Bleu aveva voluto ricordare Jett, pubblicando un tenero scatto da bambina insieme al fratello, a corredo del quale aveva scritto: "Ti amo Jetty. Buon compleanno", aggiungendo l'emoticon di un cuore.

Lo scorso 3 aprile Ella Bleu aveva compiuto 21 anni, e John Travolta aveva condiviso su Instagram un dolcissimo messaggio di auguri alla figlia: "Buon 21esimo compleanno alla persona e artista più bella e gentile che conosca. Tuo padre ti adora!", aveva scritto l'attore a corredo di uno scatto della secondogenita, aggiungendo un cuore. Tra i tanti commenti al post, quello della collega e amica Sharon Stone, che aveva scritto: "Uno schianto". Di recente l'attore aveva parlato a People della figlia, che ha recitato al suo fianco nel film The Poison Rose: "È generosa, equilibrata e splendida. L'adoro".

Lo scorso 18 febbraio John Travolta aveva compiuto 67 anni, ed Ella aveva dedicato al padre tenere parole su Instagram: "Buon compleanno all'uomo più incredibile che abbia mai conosciuto. Non sei solo il miglior papà di sempre, ma sei anche il mio miglior amico. Grazie per averci cresciuto, aiutarci e amarci, e grazie per tutto il bene che fai ogni giorno. Il mondo è così fortunato ad averti e lo siamo anche noi. Ti amo papà", aveva scritto la ragazza a corredo di una foto con il padre e il fratellino Benjamin.

John Travolta e Kelly Preston si erano conosciuti nel 1989 sul set del film Gli esperti americani, per poi convolare a nozze nel 1991. Nel 1992 la coppia aveva accolto il primogenito Jett, nel 2000 la secondogenita Ella Bleu, e il 23 novembre del 2010 il terzogenito Benjamin.

Rivivi, nel video sotto, la storia d'amore tra John Travolta e Kelly Preston.
23 aprile 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154