Catalogo
Dirette Tv
Cerca

IL RICORDO

J-Ax, la foto amarcord

Il cantante ha condiviso su Instagram un vecchio scatto risalente ai tempi della scuola superiore

Condividi
J-Ax, 48 anni, ha condiviso su Instagram una foto amarcord risalente ai tempi della scuola superiore, quando Alessandro Aleotti, questo il vero nome del cantante, frequentava l’Istituto tecnico industriale Ettore Molinari di Milano.

"L’outfit parla chiaro: credevo ancora che avrei fatto l’informatico. Chi si farebbe aggiustare il computer da me?", ha ironizzato il cantante nella didascalia a corredo della foto, in cui J-Ax è immortalato insieme ad alcuni compagni di classe, con un look tipicamente anni ottanta.
Il cantante, lo scorso giugno, aveva condiviso su Instagram un altro scatto amarcord di quando era teenager: "Mia mamma se ne è uscita con questa foto del 1991. Quando eravamo poveri, ma stilosi. La moda si può comprare, con lo stile ci nasci", aveva scritto J-Ax a corredo della foto.

J-Ax, ospite a Verissimo , aveva ricordato alcuni momenti difficili legati alla sua adolescenza: "Da bambino ho vissuto a Milano, poi mi sono trasferito con la mia famiglia in provincia, in un appartamento in affitto. Un giorno iniziarono a costruire delle villette e arrivarono ragazzi che avevano disponibilità diverse rispetto alle mie. Per loro io ero uno 'sfigato', perché loro avevano vestiti di marca, mentre io venivo da una famiglia modesta e mi vestivo normale, non sapevo nemmeno cosa fosse la moda. Ogni volta che passavo vicino a qualche gruppo di ragazzi mi urlavano degli insulti e quindi cercavo di evitarli".

Il cantante, che oggi è papà di Nicolas, 4 anni compiuti il 19 febbraio, avuto dalla moglie Elaina Coker, aveva poi concluso: "Oggi se ne parla di bullismo, allora non sapevo nemmeno cosa fosse. Ai tempi era una cosa accettata, codificata nella società e non ne ho mai parlato con i miei genitori. Però senza quei bulli non sarei diventato quello che sono oggi. Con la mia musica ho trasformato tutte quelle energie negative in energie positive, e poter raccontare queste cose nelle mie canzoni mi ha fatto trovare tante persone come me".

J-Ax, ospite a Verissimo anche lo scorso novembre, aveva raccontato un altro periodo difficile della sua vita, legato alla depressione vissuta dal cantante durante il lockdown: "Ho avuto una depressione per così dire light, perché non sono dovuto ricorrere a farmaci per uscirne. Tuttora combatto la depressione verso la situazione che stiamo vivendo. Ho pensato che sarebbe stato meglio essere un medico invece che un cantante, per sentirmi utile. Durante il lockdown ho preferito quindi adottare il silenzio, perché non stavo bene e per rispetto verso chi stava vivendo un momento più difficile del mio".

Rivivi, nel video sotto, l’ultima intervista di J-Ax a Verissimo.
25 febbraio 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154