Catalogo
Dirette Tv
Cerca

IL RACCONTO

Hugh Grant: "Il Covid? Come se un uomo pesantissimo si fosse seduto sul mio torace"

L'attore londinese ha raccontato la sua esperienza con il coronavirus: "Annusavo fiori e bidoni della spazzatura sperando di sentire qualche odore"

Condividi
Hugh Grant, 60 anni appena compiuti, ha confessato al The Late Show with Stephen Colbert di essere stato colpito dal coronavirus nella prima ondata (un mese fa è risultato positivo agli anticorpi anche se non ha mai fatto il tampone).

"Tutto ha avuto inizio con enormi sudate, davvero imbarazzanti. Ero letteralmente un bagno di sudore. Ho iniziato a sentire gli occhi pulsare: erano effettivamente due, tre volte più grandi e gonfi del normale. E ricordo perfettamente la sensazione di oppressione sul petto, come se un uomo pesantissimo si fosse seduto esattamente sopra il mio torace", ha raccontato l'attore.

A questi sintomi sono seguiti le ormai note perdite di gusto e olfatto: "Sono rapidamente entrato nel panico e ho iniziato ad annusare tutto quello che mi capitava a tiro – fiori, bidoni della spazzatura – e non sentivo niente ed ero così disperato che avrei volentieri annusato le ascelle degli estranei pur di sentire qualcosa. Dopo una passeggiata in questo stato di pazzia sono tornato a casa e mi sono spruzzato il profumo di mia moglie direttamente in faccia. Risultato? Non ho sentito niente".
Hugh Grant dal 2012 è legato alla produttrice televisiva svedese Anna Elisabet Eberstein, sposata nel 2018,ed è padre di cinque figli: i tre più piccoli - di 8, 5 e 3 anni - sono nati dalla relazione con l'attuale moglie, mentre i due figli più grandi - Tabitha e Felix - sono nati dalla relazione con Tinglan Hong, aspirante attrice.

Prima di loro, l'attore è stato legato per 13 anni, dal 1987 al 2000, all'attrice e modella Elizabeth Hurley e poi, dal 2004 al 2007, ha avuto poi una relazione di quattro anni con l'ereditiera Jemima Khan, intima amica della principessa di Galles.
12 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154