Verissimo

Catalogo
Dirette Tv
Cerca

Royals

Dai pensieri suicidi al sesso del bimbo, cosa hanno detto Harry e Meghan da Oprah

Cbs ha mandato in onda l'attesa intervista ai duchi di Sussex

Condividi
Il matrimonio segreto, il razzismo, i pensieri di suicidio, la paura, il desiderio di fuga, il rapporto con gli altri membri della famiglia reale, il sesso del bimbo che nascerà. Harry e Meghan Markle, seduti su due poltrone davanti a Oprah Winfrey nel giardino della loro casa di Santa Barbara, si lasciano andare a rivelazioni inedite, senza tralasciare particolari forti che riguardano il loro passato da membri "senior della royal family".
Nell'intervista mandata in onda da Cbs, Meghan Markle ammette di essere entrata con "ingenuità" nella casa reale. "Tutto è iniziato a peggiorare dopo il matrimonio", afferma. "Non mi sentivo protetta. Anzi erano disposti a mentire pur di proteggere a mie spese tutti gli altri membri della famiglia", dice la duchessa di Sussex.

Meghan lancia accuse pesanti e racconta un episodio in cui avrebbe pianto a causa della cognata Kate. "I giornali mi accusarono di aver fatto piangere mia cognata Kate. In realtà fu il contrario. Pochi giorni prima delle nozze se la prese per un problema riguardante gli abiti della damigella, sua figlia Charlotte. Fui io a piangere, e lei si scusò perfino, mandandomi fiori e un biglietto. Ma quando quella brutta storia venne fuori, non la smentì mai", afferma Meghan.

La duchessa dice di essere stata "vittima di un'autentica campagna di denigrazione". E ancora: "Le allusioni razziali sulla stampa trasformarono il pericolo generale in minaccia mortale". Ad un certo punto Meghan arriva a pensare addirittura al suicidio, mentre è incinta di Archie.

"Non volevo più essere viva", dice. "Avevo pensieri chiari, reali e spaventosi", continua. Meghan decide allora di parlarne con il marito. "Mi vergognavo ad ammetterlo a Harry, ma sapevo che se non glielo avessi detto, avrei finito per commetterlo". La duchessa afferma anche che in quel brutto periodo le è stato negato aiuto psicologico per non creare imbarazzo.

Ma non è tutto. Meghan dice che suo figlio Archie sarebbe stato vittima di razzismo all'interno della royal family: "C'erano preoccupazioni e conversazioni su quanto sarebbe stata scura la sua pelle dopo la nascita". "Nei mesi in cui ero incinta, ci dissero che non gli sarebbe spettato nessun titolo né gli sarebbe stata garantita la sicurezza", dice Meghan.

Harry si siede accanto alla moglie dopo circa un'ora e racconta la sua verità. Parla del rapporto con il padre e il fratello, della sua decisione di andarsene e della madre Diana. "Ce ne siamo andati per carenza di sostegno e comprensione. Ho capito che dovevamo andarcene perché Meghan stava troppo male. Non potevo permettere alla storia di ripetersi", spiega.

Il principe afferma di essersi sentito "intrappolato" nel sistema, come lo sono, secondo lui, il padre Carlo e il fratello William. In particolare Carlo avrebbe smesso, durante la Megexit, di rispondere alle sue telefonate: "Ci sentivamo solo per mail, mi ha chiesto di mettere tutto per iscritto".

"Sono deluso perché ha passato qualcosa di simile, sa cosa si prova col dolore", afferma Harry. Mentre sul rapporto con William, dice: "Amo William. È mio fratello, abbiamo attraversato l’inferno insieme", ma ammette che ora la relazione tra i due è "in pausa".

Mentre sulla mamma Diana dice: "Sarebbe molto arrabbiata e triste per come tutto è andato a finire, ma vorrebbe che fossimo felici". Harry e Meghan però ci tengono anche a precisare che la loro è una storia "a lieto fine" e svelano il sesso del nascituro: "Sarà una bambina" e "nascerà in estate".

La coppia rivela anche di essersi sposata in segreto prima del matrimonio andato in onda in tv. "Quello era lo spettacolo per il mondo. Noi volevamo il nostro momento", dicono. I media statunitensi e britannici definiscono già l'intervista una vera e propria bomba su palazzo reale.

Meghan e Harry precisano, nella chiacchierata fiume, di "rispettare molto la regina". "C'è la famiglia reale e ci sono le persone che gestiscono l'istituzione, sono due cose separate ed è importante essere in grado di dividerle perché la regina, per esempio, è sempre stata meravigliosa con me", afferma Meghan.
Rivivi la storia di Meghan e Harry, dall'incontro al secondo figlio
08 marzo 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154