Catalogo
Dirette Tv
Cerca

CONFESSIONI

Guenda Goria: "Quando cercavo mio padre in ogni fidanzato"

Ospite a Verissimo dopo l'uscita dalla casa del GF Vip, Guenda Goria riflette sui complicati rapporti con il padre Amedeo Goria e con la madre Maria Teresa Ruta: "Mi sono sentita molto sola"

Condividi
Guenda Goria si racconta a Verissimo dopo l'uscita dalla casa del Grande Fratello Vip, dove sono emersi molti lati complicati e problematici nel rapporto con i suoi genitori, con la madre Maria Teresa Ruta e con il papà Amedeo Goria.

"Mio papà ha sempre delegato tutto a mamma, forse non si sentiva in grado di fare il padre, e questo mi dispiace. Ho sempre cercato nei miei fidanzati il mio papà. Prima del GF, non mi aveva mai detto di essere orgoglioso di me, mi criticava sempre", confessa.
Parlando del rapporto con la madre Maria Teresa Ruta, invece, racconta: "Io e mia mamma non siamo riuscite a trovare il modo di confrontarci per tanto tempo, questa convivenza ci ha aiutato. Forse il suo errore più grande è stato non confidarsi con noi, forse per tutelarci. Quando lei ha incontrato Roberto (Zappulla ndr.) è stato un sentimento totalizzante e mi sentivo che questa sua felicità non compredeva più noi, le ho detto più volte che mi sentivo sola, credo che lei per un periodo abbia preferito la sua felicità alla nostra".

Infine, parlando della sua situazione sentimentale dichiara: "Sono single. Telemaco l'ho frequentato per un paio di mesi prima di entrare nella casa del Grande Fratello Vip. Ora ci stiamo risentendo ma io sono ancora arrabbiata, perché avrei voluto la sua presenza, ma se risuciamo a recuperare un rapporto serena sono già felice".

07 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154