Catalogo
Dirette Tv
Cerca

L'ANNUNCIO

Gianni Morandi lascia l'ospedale

Il cantante, dopo un ricovero di 27 giorni per ustioni a seguito di una caduta sul fuoco, ha annunciato: "Finalmente torno a casa"

Condividi
Gianni Morandi, 76 anni, dopo essere stato ricoverato all'ospedale Maurizio Bufalini di Cesena per ustioni lo scorso 11 marzo, a seguito di una caduta sul fuoco mentre stava bruciando delle sterpaglie in campagna, ha annunciato con un post su Facebook di essere stato dimesso.

Il cantante, condividendo una foto dall'ospedale con il personale sanitario che lo ha assistito durante il ricovero, ha scritto: "7 aprile. Dopo 27 giorni al Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena, finalmente torno a casa. Voglio ringraziare ancora questo magnifico gruppo di medici, infermieri e operatori sanitari, guidati dal dottor Davide Melandri, che mi hanno assistito e curato per il grave incidente che ho avuto. Da oggi dovrò fare molta riabilitazione per recuperare totalmente l'uso della mano destra, ma il peggio è passato. Evviva, grazie a tutti!".

Il cantante di recente aveva parlato della sua convalescenza in un'intervista al Resto del Carlino: "Col passare dei giorni mi spavento sempre di più, perché mi rendo conto del rischio che ho corso, e di quanto sono stato fortunato. Prima di tutto, ho salvato la vita. Perché quando tu cadi dentro a una buca così, mentre spingi dentro un tronco che pensi faccia resistenza, e ti trovi in mezzo alle braci, con le fiamme intorno, è una cosa tremenda".

Il cantante aveva rivissuto i momenti dell'incidente avuto nella sua campagna di San Lazzaro, e aveva spiegato come sarebbe stato il decorso della sua degenza: "Mi sono attaccato con le mani a un ramo che bruciava pur di saltare fuori. La seconda cosa importante è che ho salvato la faccia. Credo che ci sia qualcuno che mi ha guardato dal cielo, ne sono convinto. Ho avuto gravi bruciature a tutte e due le mani, alle ginocchia, un po' al gluteo, poi una bruciatura nella schiena e nell'orecchio. Credo, più o meno, sul 15% del corpo. La mano sinistra è quasi recuperata, per la destra ci vorrà molta fisioterapia".
Gianni Morandi di recente aveva condiviso su Instagram anche una tenera foto dall'ospedale con la moglie Anna Dan, vicina al marito nel corso della sua degenza, a corredo della quale aveva scritto: "Arriva sempre un momento in cui abbiamo bisogno di chi ci ama".

Il cantante qualche tempo prima aveva dato un ulteriore aggiornamento sulle sue condizioni di salute, postando un video in cui, nonostante le ustioni, camminava tra le corsie dell'ospedale, mostrando le fasciature alle braccia e dicendo: "Sono stato proprio fortunato". A corredo del post Gianni Morandi aveva scritto: "Decimo giorno d'ospedale, i primi passi".

Gianni Morandi aveva scritto su Facebook anche un altro messaggio, raccontando: "21 marzo. È il primo giorno di primavera e il decimo giorno di degenza in ospedale. Sono ricoverato al Centro grandi ustionati dell'ospedale Maurizio Bufalini di Cesena, un'eccellenza della nostra regione. La prima cosa che voglio fare è ringraziare tutta la straordinaria squadra che mi assiste quotidianamente, guidata dal primario dottor Davide Melandri. Con grande professionalità, tutti mi stanno aiutando a superare questo momento così delicato e difficile; ora è tempo di cominciare a muoversi. Questi sono i primi passi".

Gianni Morandi, nel corso del ricovero, aveva pubblicato anche il video con gli auguri di buona guarigione che gli aveva mandato l'amico Sinisa Mihajlovic, insieme a tutta la squadra del Bologna, di cui il cantante è gran tifoso. "È più dura del previsto", aveva scritto Morandi negli hashtag del post.

Di recente anche Cesare Cremonini aveva condiviso su Instagram un tenero videmessaggio per Gianni Morandi. Nel video Cremonini diceva: "Gianni, spero che tu guarisca prestissimo davvero, tutti lo vogliamo, e desideriamo che tu torni alle tue occupazioni nella musica e anche a quelle domestiche. Ti abbraccio, ti mando un bacio e un saluto a tutti i medici e agli infermieri che ti stanno curando, e soprattutto a te!".
08 aprile 2021

Guarda anche

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154