Catalogo
Dirette Tv
Cerca

CONFESSIONI

Daria Bignardi: "L'ansia di mia madre mi ha rovinata e salvata"

Ospite a Verissimo, la conduttrice confessa: "Certe lacune nel mio modo di amare derivano dal rapporto con mia madre. Ancora oggi non so se ho imparato ad amare"

Condividi
Daria Bignardi, tornata negli studi Mediaset dopo ben quindici anni e ospite a Verissimo per la prima volta racconta: "Ho lavorato a Mediaset per 10 anni e ho molti bei ricordi qui. Mi ricordo che mentre conducevo un programma dal titolo Corto Circuito ero incinta di mio figlio Ludovico".

Parlando del rapporto con sua madre, Daria confida: "Mia mamma era malata di ansia ossessiva, mi chiamava alle 9:00 esatte di ogni mattina, e le due volte che non ho risposto ha chiamato la polizia, è sempre riuscita a chiamarmi, ovunque io fossi. Io ho ereditato la sua ansia, ma ho provato a salvare i miei figli trasformandola in altro, mettendola nel lavoro e nella mia creatività. Quando è scomparsa mi ha lasciato un vuoto enorme, che ho cercato di colmare scrivendo Non vi lascerò orfani".

Fresca di stampa del suo ultimo romanzo Oggi faccio azzurro confessa: "Il libro racconta di un abbandono e il mio modo di amare e certe lacune sono anche figlie del rapporto con mia madre. Non so se ho imparato ad amare ancora oggi. Sono stata molto amata, ho amato per quello che ho potuto, e spero di farlo sempre meglio".
28 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154