Verissimo

Catalogo
Dirette Tv
Cerca

La reazione

Chiara Ferragni: “A 22 anni venivo derisa, mi sentivo inadeguata e insicura”

L'imprenditrice dopo la nomina nel Cda di Tod's nelle storie su Instagram scrive che "la Chiara 22enne non ci crederebbe a quello che le succede giorno dopo giorno"

Condividi
Dopo la nomina di Chiara Ferragni nel Cda di Tod's e il balzo del titolo del gruppo in Borsa, l'imprenditrice digitale ha pubblicato delle storie su Instagram in cui commenta l'obiettivo raggiunto.

"Una ragazza che mi segue mi ha scritto questa frase bellissima: sono solo due le persone che dobbiamo rendere fieri nella nostra vita, e non sono i nostri genitori. Ciascuno di noi dovrebbe vivere per cercare di rendere orgoglioso il se stesso di otto anni e il se stesso di 80 anni", scrive Ferragni.

E aggiunge: "È una frase troppo bella e vera". Pensando a se stessa e al suo percorso, scrive: "Chissà se la Chiara di 80 anni sarà fiera di quello che avrò fatto, ma sono sicura che la Chiara di otto anni ancora non riesce a credere a quello che le succede giorno dopo giorno. Come del resto la chiara 22enne, quella che ha creato The Blonde Salad e che veniva derisa dai più".

"Quella che si sentiva sempre diversa, inadeguata, insicura. Ma ha provato a crederci", aggiunge l'imprenditrice. E infine lancia un messaggio: "Perché se tu ci credi veramente, anche gli altri prima o poi capiranno".

10 aprile 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154