Verissimo

Catalogo
Dirette Tv
Cerca

COMPLEANNI

Tanti auguri a Miriam Leone

Miriam Leone festeggia il compleanno e una carriera di successi come attrice, coronata dall'amore per il compagno Paolo Carullo

Condividi
Miriam Leone il 14 aprile festeggia il suo 36esimo compleanno e una carriera di straordinari successi e importanti riconoscimenti come attrice, con l'amore del compagno Paolo Carullo, musicista e imprenditore, con il quale vive un'intensa storia dalla fine del 2019.
Miriam Leone è nata a Catania il 14 aprile del 1985. Il padre Ignazio è insegnante di lettere, e la madre Gabriella è impiegata presso il Comune di Aci Catena. Lo scorso maggio, in occasione della festa della mamma, l'attrice aveva dedicato alla madre un tenero messaggio su Instagram: "Ci siamo piaciute da subito! Auguri a tutte le mamme, e alla mia", aveva scritto a corredo di una foto da piccola in braccio a sua mamma, aggiungendo l'emoticon di un cuore.

L'attrice, che ha un fratello di nome Sergio, è cresciuta ad Acireale e, dopo aver conseguito la maturità classica, si era iscritta alla facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania.
Miriam Leone aveva debuttato nel mondo dello spettacolo nel 2008 partecipando a Miss Italia, e vincendo il concorso, nel quale aveva ottenuto anche la fascia di Miss Cinema. Nel 2009 Miriam aveva fatto il suo esordio come conduttrice del programma Unomattina Estate, in coppia con Arnaldo Colasanti. Dal 2009 al 2011 aveva condotto insieme a Tiberio Timperi la trasmissione Mattina in Famiglia, e nel 2012 il programma Unomattina in Famiglia.

Nel 2010 Miriam Leone aveva debuttato come attrice sia sul grande schermo, con il film Genitori & figli - Agitare bene prima dell'uso, di Giovanni Veronesi, sia sul piccolo schermo con il film di Canale 5 Il ritmo della vita. Miriam Leone nel 2011, dopo aver recitato nel film per la tv Big end - Un mondo alla fine, aveva interpretato il ruolo di Mara Fermi nell'undicesima stagione della celebre fiction di Canale 5 Distretto di Polizia, entrando nel cuore del pubblico.

Nello stesso anno Miriam Leone aveva co-condotto con Ale e Franz il programma di Italia 1 A&F - Ale e Franz Show. Sempre nel 2011 l'attrice era tornata al cinema con I soliti idioti - Il film, ed era stata protagonista di un episodio della quinta stagione della sitcom di Italia 1 Camera Café.

Nel 2012 Miriam Leone era tornata a recitare per la tv nella serie Un passo dal cielo, e aveva condotto il programma Wikitaly - Censimento Italia con Enrico Bertolino. Nel 2014 l'attrice aveva recitato al cinema nei film Fratelli unici e La scuola più bella del mondo, e sul piccolo schermo aveva preso parte alla seconda stagione della serie tv di Canale 5 Il tredicesimo apostolo. Nello stesso anno Miriam Leone aveva recitato anche nella serie 1992, ideata da Stefano Accorsi, interpretando il ruolo di Veronica Castello, un'aspirante showgirl pronta a tutto pur di sfondare in televisione.

Sempre nel 2014 aveva vestito anche i panni di Clara Grandi Fossà, protagonista della fiction di ambientazione storica La dama velata, a fianco di Lino Guanciale, alla quale era seguita l'interpretazione di Valeria Ferro, ispettore della Squadra Omicidi della Mobile di Torino, nella serie Non uccidere, per la quale aveva ricevuto un Ciak d'oro speciale Serial Movie, recitando poi nelle serie tv I Medici, nel ruolo di Bianca, 1993, In arte Nino, con Elio Germano, e 1994.

Nel 2015 Miriam Leone era stata insignita anche del Premio Fabrique du Cinéma come attrice rivelazione, e nel 2016 era tornata sul grande schermo, recitando nei film Un paese quasi perfetto, In guerra per amore e Fai bei sogni. Nello stesso anno aveva condotto la trasmissione di Italia 1 Le Iene, a fianco di Geppi Cucciari e Fabio Volo.

Nel 2018 Miriam Leone aveva recitato nel film Metti la nonna in freezer, a fianco di Fabio De Luigi, per il quale aveva ricevuto una candidatura ai Nastri d'argento come miglior attrice protagonista. Tra il 2018 e il 2020 l'attrice ha recitato nei film Il testimone invisibile e L'amore a domicilio. L'ultimo ruolo interpretato da Miriam Leone è quello dell'affascinante ladra Eva Kant nel film Diabolik, trasposizione cinematografica del fumetto delle sorelle Angela e Luciana Giussani, in uscita nel 2021. L'attrice ha recitato a fianco di Luca Marinelli, che ha interpretato Diabolik, il celebre compagno della protagonista, e Valerio Mastandrea, che ha vestito i panni dell'ispettore Ginko.

Miriam Leone, che in passato è stata legata all'attore Matteo Martari, che aveva conosciuto sul set della serie Non Uccidere, e per quattro anni a Davide Dileo, in arte Boosta, tastierista e fondatore dei Subsonica, da un anno e mezzo vive una storia d'amore con l'imprenditore, performer e musicista milanese di origini siciliane, Paolo Carullo. L'attrice lo scorso maggio, a seguito di alcune voci secondo le quali sarebbe convolata presto a nozze con il compagno, aveva smentito il matrimonio: "Leggo di news che dicono che starei per sposarmi, ma io non vedo ancora l'anello. Quindi no, per il momento non mi sposo", aveva dichiarato l'attrice nelle storie di Instagram.
Sempre su Instagram Miriam Leone si era mostrata acqua e sapone, lanciando un forte messaggio di body positivity, e sottolineando l'importanza di accettare i propri difetti e di superare le proprie paure: "Ho convissuto ciclicamente con tante di quelle insicurezze che un giorno vi racconterò anche quelle. Io aspiro all'essenziale, dopo una vita di complicazioni. L'amore probabilmente è l'essenziale, in ogni sua forma. Cercate di praticarlo e cercarlo dentro voi stessi", aveva scritto l’attrice a corredo dello scatto.
14 aprile 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154