Catalogo
Dirette Tv
Cerca

CRONACA

Benno Neumair, parlano gli zii

A Pomeriggio Cinque parlano gli zii di Benno Neumair

Condividi
"La sensazione è come entrare in una cosa profanata". A Pomeriggio Cinque parlano gli zii di Benno Neumair, arrestato con l’accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere dei genitori Peter Neumair e Laura Perselli.

Il fratello di Peter racconta il sopralluogo con i RIS e i procuratori: "La solita routine, ogni due o tre giorni andiamo in qualche posto per sorvegliare la cosa". Lo zio spiega di essere ancora convinto che il fratello e la cognata non siano nel fiume: "I carabinieri dicono che c'è pochissima probabilità, non hanno mai cercato in un modo così lungo e così intenso." Sulla traccia del fratello trovata sul parapetto: "Questo vuol dire poco. Può essere un depistaggio. Non sono convinto, però è facile con tutte le bugie e tutto quel che è successo adesso non possiamo escludere nulla

A Pomeriggio Cinque parla anche la zia materna, che esclude di andare a trovarlo in carcere: "La sensazione di entrare dentro è una sensazione ogni volta brutta. Non è piacevole ogni volta entrare e si spera sempre che salti fuori qualcosa".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
03 febbraio 2021

Leggi anche

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154